menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mercatino etnico, Forza Italia: "La Regione pronta a stanziare 50 mila euro"

Forza Italia, con il capogruppo alla Regione Sospiri, attacca la giunta Regionale ed il sindaco Alessandrini per la variazione di bilancio di 50 mila euro destinata al nuovo mercatino etnico

Una variazione di bilancio "fantasma", da 50 mila euro, per allestire il nuovo mercatino etnico o nell'area di risulta o all'interno del terzo tunnel della stazione.

Forza Italia, con il capogruppo alla Regione Sospiri, interviene in merito alla questione dello stanziamento di fondi da parte del presidente D'Alfonso per creare un nuovo spazio per gli ambulanti extracomunitari.

"La Regione Abruzzo ha assegnato d’urgenza 50mila euro fondi Par-Fsc proprio per l’allestimento del nuovo mercato, fondo subito assorbito dalla giunta Alessandrini che ha effettuato la sua variazione di bilancio. Ora, innanzitutto stiamo cercando tra le carte della Regione l’eventuale variazione finanziaria che anche la giunta D’Alfonso deve aver varato per distrarre quei fondi strutturali dal proprio bilancio. Per ora non ve n’è traccia e tutto lascia presupporre che la variazione della giunta Alessandrini nasca da una semplice comunicazione-rassicurazione circa l’imminente disponibilità di quella somma, nota che il sindaco Alessandrini, sentendosi sul collo il fiato di Sel, Rifondazione comunista e della comunità senegalese, ha subito incamerato e presa per buona." ha dichiarato Sospiri, aggiungendo che il sindaco però dovrà fare i conti con la dura battaglia che verrà attuata dall'opposizione sia in Regione che in Comune per evitare la nascita di un nuovo spazio dedicato all'abusivismo.

"Se il sindaco Alessandrini intende portare avanti questa linea politica sciagurata  e si sente forte dei suoi numeri in aula, porti in Consiglio comunale la delibera di variazione al Piano regolatore generale, obbligatoria per legge per consentire a quel tunnel di ospitare un mercato di extracomunitari, e venga a spiegare in aula, alla città, ai commercianti, perché è giusto battersi per ambulanti che in vent’anni non hanno mai pagato un euro di occupazione di suolo pubblico e soprattutto per 140 ambulanti su 160 che lavorano senza licenze né autorizzazioni." ha concluso Sospiri, aggiungendo che Forza Italia rimuoverà ogni bancarella che sarà installata abusivamente sotto il tunnel della stazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento