rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Politica

Acerbo è uscito dall'ospedale, ora dovrà stare in isolamento domiciliare

A diciassette giorni dal ricovero, questa mattina il segretario di Rifondazione Comunista si è svegliato nella casa dove proseguirà la cura: "Sono ancora positivo e con la polmonite ma sto decisamente meglio", ha scritto su Facebook

Acerbo è uscito dall'ospedale, ora dovrà stare in isolamento domiciliare. A diciassette giorni dal ricovero, questa mattina il segretario di Rifondazione Comunista si è svegliato nella casa dove proseguirà la cura. "Sono ancora positivo e con la polmonite ma sto decisamente meglio", ha scritto su Facebook, aggiungendo:

"Oggi è il 50° anniversario della morte di Janis Joplin e ho cominciato la giornata ascoltando la sua voce. Il santo del giorno è Francesco, il santo più caro ai poeti beat e a Pasolini, agli ecologisti, ai comunisti ma soprattutto ai poveri della Terra. È una fortuna avere un papa di nome Francesco".

Acerbo, poi, conclude con queste parole: "Ieri sono stato accolto da una vaschetta di gelato al pistacchio. Viva la vita!". L'umore dell'ex parlamentare pescarese, insomma, appare decisamente buono.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acerbo è uscito dall'ospedale, ora dovrà stare in isolamento domiciliare

IlPescara è in caricamento