rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Politica

Masci replica a Pettinari dopo le critiche sull'immagine della città: "Dichiarazioni fuori dalla realtà"

Il primo cittadino è intervenuto dopo le critiche sollevate dal candidato sindaco Domenico Pettinari che ha parlato di una città di Pescara che ormai viene citata solo in negativo

Il sindaco Carlo MAsci replica alle dichiarazioni del candidato sindaco Domenico Pettinari, in merito alla questione dell'immagine della città e in riferimento agli attacchi ricevuti dall'ex pentastellato:

“Domenico Pettinari mi contesta, un giorno sì e l'altro pure, la mole di manutenzioni stradali che abbiamo promosso in questo periodo a Pescara. Poi, però, si contraddice e polemizza sulle buche. Voglio tranquillizzarlo, ricordandogli che stiamo portando avanti un programma di lavori che mai nessuno prima d'ora avevarealizzato sulle nostre strade. Arrivare ovunque in contemporanea è impossibile, ma stiamo procedendo su tutto il territorio per migliorare la nostra città. Pettinari sostiene che si parli di Pescara ‘solo per cose negative’ ma forse non si è accorto che Pescara accoglierà il G7, non si è accorto che per il quarto anno la città ha ottenuto la Bandiera blu, non si è accorto dei grandi eventi (in questi giorni c'è Cartoons on the bay) che ospita la nostra città anche a livello sportivo.

Non si è accorto neppure che a Villa del fuoco è stata aperta la strada pendolo, che ha cancellato il degrado, non ha visto che abbiamo avviato di recente lavori per due milioni di euro per riqualificare il Parco della Speranza, e poi
anche per realizzare una piazza dove c'erano i palazzi a rischio crollo (che abbiamo abbattuto), in via Lago di Borgiano. Saranno sistemati anche gli impianti sportivi della zona, dove si allenano i nostri giovani. Non mi sono mai illuso di far sparire malavita e reati, ci mancherebbe, ma non ci siamo mai fermati per riqualificare le periferie, compresa Villa del fuoco, dove l'abbattimento del Ferro di cavallo ha impresso una svolta. Peccato
che Pettinari non abbia registrato le tante operazioni di polizia, gli arresti, le denunce e neppure gli sfratti che sono stati realizzati nel tempo, senza sosta. Non ha visto le telecamere della videosorveglianza, piazzate ovunque, comprese quelle per la lettura targhe, per le quali chi si occupa davvero di sicurezza ci ringrazia costantemente. "

Il primo cittadino ha aggiunto:

E sempre Pettinari ha totalmente ignorato tutte le realtà che operano nella ex scuola di via Giardino e le 15 associazioni che, insieme al Comune, manterranno sempre aperto il parco dell'infanzia di via Tavo, riaperto da noi. Mi chiedo: dove vive l'aspirante sindaco? Sulla Luna? I suoi spot, che ormai ripete da cinque anni, prima da cinquestelle e adesso da civico, si scontrano con la realtà. È arrivato il momento di aprire gli occhi, per Pettinari. Fortunatamente, i cittadini hanno gli occhi ben aperti e vedono tutto quello che è stato fatto, come non è mai avvenuto prima”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Masci replica a Pettinari dopo le critiche sull'immagine della città: "Dichiarazioni fuori dalla realtà"

IlPescara è in caricamento