Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Politica

La proposta 'anti gelo' di Masci: “Stop all’ordinanza che abbassa le temperature nelle case”

Il consigliere, che parla della "ennesima dimostrazione di incompetenza" da parte dell'amministrazione, annuncia che, se la situazione non verrà velocemente modificata, convocherà una Commissione controllo e garanzia per risolvere il problema

Il Capogruppo di Pescara futura in consiglio comunale, Carlo Masci, chiede al sindaco Marco Alessandrini di modificare l’ordinanza di fine dicembre che ha imposto la diminuzione delle temperature negli appartamenti di 1 grado e dell’orario di funzionamento degli impianti di due ore. Tale provvedimento, spiega Masci, “sta causando disagi notevoli ai pescaresi, soprattutto alla popolazione più esposta come gli anziani e i malati”.

"Ecco un’altra ordinanza intempestiva a cui il Comune poteva immediatamente porre rimedio e non l’ha fatto - dichiara polemicamente, in una nota, il consigliere comunale - Nel periodo più freddo degli ultimi dieci anni il sindaco lascia inalterata una decisione anti-inquinamento che, con pioggia, neve e vento, non ha alcun senso".

Masci, che parla della "ennesima dimostrazione di superficialità e incompetenza" da parte dell'attuale amministrazione, annuncia che, se la situazione non verrà velocemente modificata, convocherà ad horas una Commissione controllo e garanzia per risolvere il problema.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La proposta 'anti gelo' di Masci: “Stop all’ordinanza che abbassa le temperature nelle case”

IlPescara è in caricamento