Giovedì, 23 Settembre 2021
Politica

Il sindaco Masci sull'incendio: "Numerosi focolai, ora la magistratura dovrà accertare la verità"

Il primo cittadino è intervenuto sia su Facebook che in collegamento con alcune emittenti televisive: "Numerosi focolai, ora si dovrà accertare se sono di natura dolosa, colposa o accidentale"

Il sindaco di Pescara Carlo Masci, che per tutta la giornata di ieri è stato nella zona sud della città durante le operazioni di spegnimento dell'incendio, è intervenuto sulla sua pagina ufficiale Facebook e in collegamento con diverse emittenti televisive facendo il punto della situazione dopo il rogo che ha distrutto una parte della pineta dannunziana e provocato danni a case e strutture delle vie adiacenti.

Il primo cittadino ha evidenziato come il comparto 5 della pineta dannunziana sia stato praticamente distrutto: i danni sono attualmente incalcolabili, ed ora l'attenzione si sposta anche sulla natura dell'incendio che sarebbe nato da diversi focolai indipendenti:

"Ci sono stati numerosi focolai, ora saranno gli inquirenti a dover chiarire se si sia trattato di fiamme di natura dolosa o colposa o dovute ad altre cause". Masci poi ha parlato di una giornata da incubo con il fuoco che ha colpito il cuore della città, la pineta dannunziana arrivando fino alla spiaggia dove diversi stabilimenti sono rimasti danneggiati dai lapilli trasportati dal forte vento caldo:

"Solo dopo quattro ore i Vigili del Fuoco, con un canadair e due elicotteri, sono riusciti a domare quelle maledette fiamme incontenibili, spinte da un anomalo vento africano. Sono state quattro ore tragiche, con il fuoco che si spegneva e si riaccendeva a intermittenza, sembrava invincibile. Purtroppo la pineta ha subito danni incalcolabili. Ringrazio tutti coloro che oggi hanno dato l'anima per bloccare il fuoco, i pescaresi dal cuore grande sono scesi in strada con pompe, secchi e quello che avevano trovato per combattere questo mostro. Certo, qualche pensiero ce l'ho su questo incendio che si è sviluppato in più punti nello stesso momento, ma qui lascio il campo a chi deve indagare."

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco Masci sull'incendio: "Numerosi focolai, ora la magistratura dovrà accertare la verità"

IlPescara è in caricamento