Masci e Cremonese replicano al Pd sull'occupazione di suolo pubblico: "Al via le agevolazioni dopo la firma del decreto del Governo"

Il sindaco e l'assessore replicano alle dichiarazioni dei consiglieri di centrosinistra sulle agevolazione per l'occupazione di suolo pubblico per bar e ristoranti

Confusione strumentale e disinformazione. Così il sindaco Masci e l'assessore Cremonese hanno definito le critiche dei consiglieri di centrosinistra in merito alle agevolazioni per i bar, ristoranti ed esercizi pubblici per l'occupazione di suolo pubblico. In vista della riapertura del 18 maggio, infatti, sarà fondamentale per molte attività poter predisporre tavoli all'aperto considerando le restrizioni sul distanziamento sociale.

CENTROSINISTRA ALL'ATTACCO: "CAOS PER L'OCCUPAZIONE DI SUOLO PUBBLICO"

Sindaco ed assessore ribadiscono che tutti i provvedimenti sono pronti ed approvati, ma manca la firma del decreto del Governo da parte del presidente Conte che darà di fatto il via alle delibere:

Allo stesso tempo Masci e Cremonese ricordano i punti principali in cui si articola il programma di agevolazioni:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • - esonero dal pagamento della Cosap dal I maggio al 31 ottobre per ristoranti, trattorie, tavole calde, pizzerie, pasticcerie, gelaterie, gastronomie, con disciplina applicata anche alle imprese artigiane operanti nel settore alimentare e alle attività di vendita autorizzate a effettuare il consumo sul posto
  • - nuova occupazione o ampliamento della preesistente autorizzazione per tavoli, sedie e ombrelloni, sino al doppio della metratura

È altresì ammessa la pedonalizzazione di tratti di strade nonché la personalizzazione dei parcheggi, oltre alla possibile occupazione di marciapiedi ovviamente nel rispetto della circolazione pedonale e di movimenti delle persone svantaggiate. In linea di massima le autorizzazioni saranno rilasciate entro venti giorni. Per quanto concerne le riviere, sono in corso approfondimenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo l'asse attrezzato, auto si ribalta e prende fuoco: tamponamento tra altre 4, ferite 6 persone [FOTO]

  • Omicidio Jennifer Sterlecchini: annullata la condanna a 30 anni di carcere per Davide Troilo

  • Malore nel bagno di un autogrill sull’A14, muore un uomo

  • Bambina di 6 anni con il nervo ottico infiammato ha bisogno urgente di una risonanza, ma manca il saturimetro

  • Pochi minuti e il cielo diventa scuro sopra Pescara, e viene giù il temporale [FOTO-VIDEO]

  • Rapina da 145 mila euro nell'ufficio postale in via di Sotto: arrestati dalla polizia i due responsabili

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento