Martedì, 21 Settembre 2021
Politica

Masci e Antonelli sulla cerimonia per il bombardamento del 1943: "Doveroso momento di riflessione collettiva"

Sindaco e presidente del consiglio comunale commentano la cerimonia in programma martedì 31 agosto alle 13.20

Il sindaco Carlo Masci e il presidente del consiglio comunale Marcello Antonelli commentano la cerimonia che si terrà domani martedì 31 agosto alle 13.20 per ricordare il bombardamento avvenuto su Pescara durante la seconda guerra mondiale da parte degli Alleati.

"Il Comune celebra puntualmente e in rigorosa prospettiva storica una delle pagine più dolorose dell’esperienza della città di Pescara nel ricordo delle vittime e con il coinvolgimento delle istituzioni a tutti i livelli e delle rappresentanze dei corpi militari. Un doveroso momento di riflessione per tramandare ciò che è stato e perché. Proprio grazie a questa amministrazione Pescara ha aderito alla rete delle città bombardate nella seconda guerra mondiale in un disegno nazionale sulla memoria storica"

A quell'ora, saranno diffusi i suoni originali della sirena dell’allarme aereo, del rumore dei motori dei B-24 Liberator e del bombardamento a opera dei velivoli americani nel 1943 seguiti da una breve scheda tecnica letta dagli attori Giulia Basel e Alessio Tessitore che racconteranno quel terribile giorno per la città di Pescara con un omaggio alle vittime civili e militari, ai feriti, mutilati e orfani.

La cerimonia istituzionale prenderà il via alle 18.45, in largo Chiola (piazza Italia), con la deposizione di una corona ai piedi della lapide che ricorda le vittime del bombardamento, alla presenza delle autorità civili e militari e delle associazioni combattentistiche e d’arma seguita dai discorsi del sindaco e del presidente del consiglio comunale, ed infine la lettura scenica a due voci di pagine originali e tratte dal volume "L’Italia sotto le bombe – Guerra
aerea e vita civile 1940-1945" di Marco Patricelli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Masci e Antonelli sulla cerimonia per il bombardamento del 1943: "Doveroso momento di riflessione collettiva"

IlPescara è in caricamento