L'assessore Martelli sull'edificio occupato abusivamente in via valle Furci: "Tutto pronto per lo sgombero"

L'assessore al patrimonio è intervenuto in merito alla questione dello sgombero dell'edificio di proprietà comunale occupato abusivamente da diverse famiglie

Sono già ripartire con la fase 2 le procedure per lo sgombero della struttura comunale in via valle Furci occupata abusivamente dal 2018, ed entro pochi giorni se non ci sarà l'uscita volontaria da parte degli occupanti si procederà allo sgombero coattivo. Lo ha fatto sapere l'assessore al patrimonio Martelli durante la seduta della commissione controllo e garanzia che ha analizzato la situazione.

La procedura era quasi giunta al termine alla fine di febbraio, ricorda l'assessore, quando il 7 marzo si era giunti alla conclusione di tutto l'iter burocratico per arrivare allo sgombero operativo, ma poi a causa dell'emergenza Covid19 tutte le procedure sono state sospese. Ma appena iniziata la fase 2 la dirigente comunale ha predisposto una nuova nota alle famiglie presenti nella struttura che mostra gravi segni di degrado e danneggiamenti:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Invitando tutti al rilascio dei locali entro 10 giorni dalla notifica dell’atto, che è avvenuta la scorsa settimana. Nel frattempo è evidente che, una volta sgomberata, la struttura dovrà essere per ora murata perché è diventata completamente inagibile e vandalizzata, addirittura sono stati rubati anche i discendenti, quindi andranno programmati importanti lavori di manutenzione straordinaria per restituire l’immobile al territorio nel più breve tempo possibile

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Che paura la Pantafica! Storia della spaventosa leggenda abruzzese

  • Morto l'ex arbitro di calcio Stefano Pitocco, aveva 44 anni: Loreto Aprutino e Aia-Pescara in lutto

  • Uomo trovato morto nella sua camera dalla madre, tragedia nel Pescarese

  • Si masturba nel terminal bus davanti a decine di persone (anche bambini e ragazzi), pescarese nei guai

  • Chiarita la causa del decesso dell'uomo trovato in una pozza di sangue nella sua camera dalla madre

  • Morto l'uomo di Città Sant'Angelo colto da un infarto mentre correva con la moglie

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento