Marsilio sulla zona rossa in Abruzzo: "Stiamo discutendo e valutando"

Il governatore è intervenuto evidenziando come nella giornata di oggi si confronterà con gli amministratori locali e tutte le altre parti per decidere quali provvedimenti adottare

Aggiornamento ore 12.18 Il sindaco di Chieti, Diego Ferrara, ha fatto sapere che, come riferisce ChietiToday, a seguito della riunione con la Regione, il presidente Marsilio si è preso qualche altra ora per decidere sulla chiusura delle scuole dell'infanzia. Diversi sindaci abruzzesi, compreso lo stesso sindaco di Chieti, hanno espresso parere contrario.

Sarà una giornata intensa di confronto con gli amministratori locali e tutte le altre parti sociali ed economiche quella di oggi 16 novembre per il presidente Marsilio, in vista dell'ordinanza che potrebbe collocare l'Abruzzo in zona rossa. Il governatore infatti, dopo le dichiarazioni fatte sui social dall'assessore Imprudente che parlava di un lockdown totale imminente nella nostra Regione con tutte le scuole chiuse, ha precisato:

Abruzzo in zona rossa? Si tratta di una proposta che ci ha fatto oggi il nostro comitato tecnico scientifico, che stiamo discutendo e valutando. Domani ci consulteremo con gli enti locali, con tutte le altre componenti dell'Abruzzo e faremo le nostre valutazioni. Completeremo i passaggi con il consiglio regionale e decideremo

Proprio questa dichiarazione potrebbe lasciar intendere che la nuova ordinanza restrittiva potrebbe scattare a partire da mercoledì 18 novembre, considerando che il consiglio regionale è stato convocato per domani martedì 17 novembre alle ore 12. Marsilio dovrà infatti trovare la sintesi fra posizioni divergenti anche all'interno della sua maggioranza, dove il dibattito è acceso soprattutto sulla questione della chiusura delle scuole: il dpcm del Governo infatti prevede per le zone rosse comunque la didattica in presenza per asili, scuole elementari e prime medie, ma il cts regionale ha chiesto al presidente Marsilio una chiusura totale in quanto proprio le scuole rappresenterebbero potenziali focolai.

Intanto dal Ministro Speranza, fa sapere Marsilio, avrebbe già espresso un primo parere favorevole all'istituzione della zona rossa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Uomo ritrovato morto nella sua stanza dal padre anziano, tragedia in viale Bovio

  • Addio a Guido Filippone, Cepagatti piange il suo "Barone"

  • Cerbiatto corre sul lungomare sud di Pescara, il video fa il giro del web

  • La cabina di regia mette l'Abruzzo in zona rossa, c'è l'annuncio di Speranza

Torna su
IlPescara è in caricamento