menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marsilio e Sospiri incontreranno i ristoratori: "Misure ed interventi immediati per rilanciare il settore in ginocchio"

Il presidente del consiglio regionale fa sapere che, assieme al governatore Marsilio, incontrerà l'8 gennaio i rappresentanti dei ristoratori che chiedono sostegno a causa della chiusura prolungata

L'8 gennaio prossimo il presidente Marsilio e il presidente del consiglio regionale Sospiri incontreranno i rappresentanti dei ristoratori abruzzesi che nelle ultime ore avevano scritto un appello per chiedere aiuti immediati considerando la chiusura prolungata delle loro attività.

Le associazioni, in particolare quelle dei ristoranti di qualità, spiegano che il settore della ristorazione è quello più duramente colpito dalle restrizioni per la seconda ondata di Covid, in particolare in Abruzzo dove a causa della proroga della zona arancione di fatto, da novembre, non hanno avuto nemmeno un giorno di apertura al pubblico.

Sospiri ha fatto sapere che si valuteranno interventi immediati e concreti per salvare un settore di qualità cruciale per la nostra economia e legato al turismo, che evidentemente non può trovare nell'asporto o consegna a domicilio un valido sistema per ammortizzare le perdite:

Parliamo di un mondo che va sostenuto perché l'Abruzzo non può permettersi di veder cancellata una fetta strategica della propria economia, in una regione che conta Istituti Alberghieri per l'alta formazione nel settore dell'accoglienza, della ricettivita' e della ristorazione, e che sforna talenti famosi in tutto il mondo, in un comparto che da' occupazione a centinaia di giovani, madri e padri di famiglia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento