Il suo capo segreteria è positivo al Covid, Marsilio va in isolamento volontario

È quanto comunicato, in una nota, dalla Regione Abruzzo. Il presidente Marco Marsilio precisa poi che l'ultimo contatto avuto in presenza con il proprio capo segreteria è avvenuto nella mattinata di martedì scorso

Il governatore Marco Marsilio ha deciso di porsi in isolamento volontario e precauzionale insieme a tutto il suo staff dopo aver appreso della positività del suo capo segreteria al Covid, accertata ufficialmente oggi pomeriggio.

È quanto comunicato, in una nota, dalla Regione Abruzzo. Il presidente Marsilio precisa poi che l'ultimo contatto avuto in presenza con il proprio capo segreteria è avvenuto nella mattinata di martedì scorso. Ora si attende l'esecuzione dei tamponi.    

Non è la prima volta che Marsilio finisce in isolamento: gli era infatti già accaduto a marzo, dopo un incontro con il presidente della Regione Lazio (e segretario del Pd) Nicola Zingaretti. A inizio settembre, invece, il governatore abruzzese era stato sottoposto a tampone, con esito negativo, dopo aver incontrato il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Oddo dopo l'esonero dal Pescara cita Pirandello

Torna su
IlPescara è in caricamento