Mare e Coronavirus, l'assessore Febbo: "Al lavoro per salvare stagione estiva, attendiamo risposte dal Governo"

"Gli operatori turistici e i Comuni della costa abruzzese devono avere, il prima possibile, gli strumenti e le certezze per definire e organizzare il distanziamento sanitario all’interno dei propri stabilimenti balneari e per la gestione delle spiagge libere”, dice l'assessore regionale

Salvare l'imminente stagione estiva. Su questo sta lavorando la Regione Abruzzo, come fa sapere l'assessore al Turismo, Mauro Febbo.
"Gli operatori turistici e i Comuni della costa abruzzese devono avere, il prima possibile, gli strumenti e le certezze per definire e organizzare il distanziamento sanitario all’interno dei propri stabilimenti balneari e per la gestione delle spiagge libere”, dice l'assessore regionale.

Febbo parla al termine dell’incontro odierno svolto con il collega al Demanio Nicola Campitelli, Capiteneria di Porto, ufficio Demanio Marittimo della Regione Abruzzo e tutti i sindaci abruzzesi delle località marine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“La Regione Abruzzo", evidenzia l'assessore regionale, "è in attesa, da diversi giorni, da parte del Governo nazionale, di notizie circa le linee guida rivolta alle imprese turistiche che gestiscono stabilimenti balneari al fine di indicare le modalità più idonee per prevenire il rischio di contagio da Covid. Oggi stesso, il Presidente Marsilio parteciperà alla Conferenza Stato Regioni e speriamo di avere indicazioni più precise al fine di arrivare alla definizione di regole certe per gli operatori balneari e per i turisti. In queste settimane abbiamo lavorato per riaprire il primo giugno la stagione estiva e continua a essere questo un nostro concreto obiettivo. Mentre altro problema è la gestione delle spiagge libere che unitamente al collega Campitelli abbiamo inteso derogare ai Comuni, su loro esplicita richiesta,  la loro gestione, previa organizzazione con l’ausilio della Regione, per stilare le modalità di accesso e quantificare le risorse necessarie, sempre tenendo conto delle linee guida nazionali che prevedono misure rigide in termini di distanziamento e divieto sanitario in termini di assembramento. Così come si dovranno trovare idonee soluzioni sulla questione del salvataggio. Mentre sulla gestione degli stabilimenti balneari è chiaro che i concessionari dovranno sicuramente garantire accessi su prenotazione e attrezzare spiagge e locali per la somministrazione secondo rigidi protocolli sanitari che sicuramente vedranno attenzionata anche la questione dei sevizi igienici.  Nei prossimi giorni è assolutamente necessario arrivare a risolvere le questioni ancora aperte e pungoleremo il Governo per avere risposte in tempi ragionevolmente certi”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo l'asse attrezzato, auto si ribalta e prende fuoco: tamponamento tra altre 4, ferite 6 persone [FOTO]

  • Gechi in casa: cosa fare e perché segnalarli al Wwf Abruzzo

  • Bambina di 6 anni con il nervo ottico infiammato ha bisogno urgente di una risonanza, ma manca il saturimetro amagnetico

  • Omicidio Jennifer Sterlecchini: annullata la condanna a 30 anni di carcere per Davide Troilo

  • Buoni fruttiferi postali prescritti, donna di Pescara recupera 8 mila euro: la decisione dell'arbitro bancario finanziario

  • Pochi minuti e il cielo diventa scuro sopra Pescara, e viene giù il temporale [FOTO-VIDEO]

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento