Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica

Cimitero San Silvestro, Antonelli: “Passaggio di gestione dalla Fidia ad Attiva? Che pasticcio!”

Duro comunicato stampa del capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale: "Ora si sta cercando di mettere pezze a colori a errori macroscopici che evidenziano, una volta per tutte, la totale assenza della giunta Alessandrini"

“Il passaggio della gestione del cimitero di San Silvestro dalla Fidia ad Attiva si è risolto in un immenso pasticcio: il Consiglio comunale ha approvato la delibera, corretta ed emendata dal centro-destra, prevedendo che, all’atto del passaggio di consegne, occorreva effettuare stime e perizie in contraddittorio, tra Fidia e Comune, per la valutazione dei beni trasferiti e quelli non concessi. Al momento della firma del verbale di consegna, però, succede che i tecnici di riferimento se ne vanno in ferie e gli unici che restano col cerino in mano sbagliano verbale da firmare. E succede così che Fidia ha presentato riserve per 9 milioni e 200mila euro nei confronti del Comune, rischiando di innescare un potenziale contenzioso. È la tragedia comica ufficializzata in Commissione Vigilanza dai dirigenti rientrati dalle ferie e che ora stanno cercando di mettere pezze a colori a errori macroscopici che evidenziano, una volta per tutte, la totale assenza della giunta Alessandrini, un pasticcio che difficilmente troverà una soluzione pacifica”.

Lo ha detto il Capogruppo di Forza Italia al Comune di Pescara, Marcello Antonelli, ufficializzando l’esito della Commissione Vigilanza, Controllo e Garanzia. “Ormai siamo alla commedia degli ‘orrori e degli errori’ al Comune di Pescara, una commedia che però espone l’Ente pubblico a seri rischi finanziari”, ha aggiunto Antonelli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cimitero San Silvestro, Antonelli: “Passaggio di gestione dalla Fidia ad Attiva? Che pasticcio!”

IlPescara è in caricamento