Arriva la mappa "senza ostacoli" della città dedicata ai mutilati, invalidi e disabili

Il progetto nasce dalla collaborazione fra il Comune di Pescara e l'associazione Anmic

Realizzare una mappa interattiva con tutti i loghi "accessibili" e senza barriere architettoniche della città. È questo l'obiettivo del progetto avviato dall'ente comunale in collaborazione con Anmic, associazioni nazionale mutilati ed invalidi civili di Pescara.

L'iniziativa è stata presentata dal vicesindaco Santilli, assieme all'assessore alle attività produttiva Alfredo Cremonese, all’assessore alle politiche per la disabilità Nicoletta Di Nisio, ai consiglieri Fabrizio Rapposelli (presidente
commissione attività produttive), Maria Rita Carota (presidente commissione politiche sociali) e Christian Orta, ed alla presenza dei rappresentanti delle categorie produttive di Pescara.

Con l'inserimento dei dati sarà possibile dunque sapere i luoghi, le attività, i locali ed i locali pubblici privi di barriere architettoniche, da ospitare sul sito infoaccessibilità.it dove gli operatori economici saranno inseriti quando avranno eliminato le barriere architettoniche, utile non solo ai disabili, invalidi e mutilati ma anche per sensibilizzare gli operatori economici cittadini a questo importante e delicato tema.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, l'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

  • Tragedia nel Pescarese, pensionato rimasto vedovo si toglie la vita

  • Oddo dopo l'esonero dal Pescara cita Pirandello

Torna su
IlPescara è in caricamento