Lunedì, 2 Agosto 2021
Politica

Maltempo e terremoto: il Consiglio Provinciale batte cassa con Governo e Regione

E' stata approvata all'unanimità una mozione del consiglio provinciale pescarese che chiede interventi immediati ed incisivi dopo le calamità che hanno interessato il nostro territorio nel mese di gennaio

Un intervento incisivo e deciso da parte del Governo e della Regione per sostenere i territori colpiti dall'emergenza maltempo e dal terremoto nel pescarese. Il Consiglio Provinciale ha approvato all'unanimità un ordine del giorno dopo l'animata seduta di ieri, durante la quale si è discusso della situazione del territorio dopo le calamità del mese di gennaio, con forti critiche nei confronti della Prefettura per la gestione dell'emergenza.

Il presidente Di Marco: “Proprio oggi in sede di Conferenza unificata Stato/Regioni/Città è stata accolta la richiesta dlel’UPI di azzerare il taglio di 650 milioni per le Province previsto nella legge di bilancio 2017. La prima richiesta è stata accolta. Ora si aspettano nuovi importanti modifiche alla Finanziaria, come quelle di assegnare altri 250 milioni di euro per l’esercizio delle funzioni fondamentali e di altri 300 milioni del fondo Anas per la manutenzione straordinaria delle strade provinciali. Ma di questo –  parlerò sabato mattina nel corso di un incontro con i parlamentari del collegio pescarese, convocati in Provincia, alla presenza di Sindaci e Consiglieri provinciali”.

MALTEMPO, STRAGE DI OLIVI

La Provincia chiede al Governo di stanziare in 3 anni e non in 10 anni i fondi del Masterplan; inoltre, la Regione dovrebbe rimodulare i fondi a disposizione per l'emergenza, avviando anche una messa in sicurezza di tutto il patrimonio pubblico sul territorio, a partire da ospedali e scuole. Annullare inoltre la declassazione degli ospedali di Penne e Popoli, e posticipare le scadenze tributarie locali nei territori colpiti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo e terremoto: il Consiglio Provinciale batte cassa con Governo e Regione

IlPescara è in caricamento