Maltempo, Marsilio stipula convenzioni con gli Enti locali per 62 milioni di euro

Questa mattina a Pescara, nella sede della Regione, il governatore, nella sua veste di Commissario delegato, ha sottoscritto 69 convenzioni con i soggetti attuatori degli interventi: "Ci fidiamo della serietà delle amministrazioni interessate"

Ammontano a circa 62 milioni di euro le risorse, relative alla prima annualità, assegnate all'Abruzzo per gli interventi urgenti a seguito degli eccezionali fenomeni meteorologici che hanno colpito il territorio abruzzese nella seconda decade del gennaio 2017.

Questa mattina a Pescara, nella sede della Regione, il governatore Marco Marsilio, nella sua veste di Commissario delegato, ha sottoscritto 69 convenzioni con i soggetti attuatori degli interventi:

  • i rappresentanti delle amministrazioni provinciali di Chieti e Pescara
  • i sindaci di 67 Comuni

Le risorse sono relative ai danni al patrimonio pubblico rispetto a cui sono stati individuati progetti già cantierabili. Entro il 30 settembre prossimo bisognerà aver completato le gare d'appalto e avere sottoscritto i contratti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Capisco che firmare queste convenzioni per eventi calamitosi che si sono verificati nel gennaio del 2017 può apparire quantomeno bizzarro - ha esordito Marsilio - Si tratta sicuramente di un tempo troppo lungo che rischia anche di vanificare gli stessi interventi poichè, nel frattempo, i danni potrebbero essere aumentati di ampiezza e intensità. Tuttavia, visto che le risorse stanziate dal Cipe e assegnate con un Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri ci sono e sono pari a 202 milioni di euro, suddivise in tre annualità, bisognerà lavorare al meglio e rapidamente per fare in modo che i fondi relativi alla prima annualità vengano impegnati entro il 30 settembre prossimo. A tal proposito, ci fidiamo della serietà delle amministrazioni interessate. I nostri uffici, in particolare quelli della Protezione civile regionale, sono a disposizione dei Comuni e delle due Aministrazioni provinciali per chiarimenti di qualsiasi genere. Non possiamo permetterci di rimandare i soldi indietro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La vigilessa di Pescara Monica Campoli protagonista a "Forum" [VIDEO]

  • Coronavirus, Marsilio sulle possibili chiusure in Abruzzo: "Non lo escludo ma si lavora giorno per giorno"

  • Influenza stagionale e Sars Cov-2, come eseguire la prevenzione nei bambini: le parole del pediatria Silvestre

  • Il Lotto premia l'Abruzzo: grande vincita ad Avezzano

  • Cluster di Covid nella scuola media Rossetti: scatta la chiusura, alunni e personale scolastico in quarantena

  • Mascherine: dove trovarle online a prezzi convenienti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento