menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maltempo 10 luglio, il Pd a Marsilio: "La Regione anticipi i soldi per la messa in sicurezza delle opere pubbliche"

I consiglieri regionali Pd chiedono al governatore Marsilio di stanziare subito i fondi per la messa in sicurezza delle opere pubbliche dopo l'ondata di maltempo

La Regione deve stanziare subito i fondi per la messa in sicurezza delle opere pubbliche danneggiate nei comuni più colpiti dall'emergenza maltempo del 10 luglio scorso. L'appello è stato lanciato dai consiglieri regionali del Pd Silvio Paolucci (capogruppo), Antonio Blasioli e Dino Pepe che sottolineano come la grandinata e l'evento temporalesco siano senza precedenti per il nostro territorio, mettendo in ginocchio tutta la costa abruzzese e diversi comuni dell'entroterra.

Per questo, come accaduto il 7 febbraio scorso quando la Regione stanziò 2,3 milioni di euro per i danni della violenta mareggiata, anche in questo caso il presidente Marsilio deve intervenire subito mettendo a disposizione fondi propri:

Chiediamo che siano messi a disposizione le risorse necessarie per la sistemazione delle strade danneggiate dalla gradine, molte delle quali ancora transennate, delle aree verdi e dei parchi, ancora oggi chiusi in diversi Comuni per il rischio crollo delle alberature e a causa del pesante colpo subito dalle attrezzature. 

Purtroppo, un intervento del genere non è proponibile anche per i privati, dato che la stima dei danni subiti dovrà essere accertata da periti e i tempi saranno sicuramente più lunghi, ma per le aree pubbliche si può già attivarsi. Il Comune di Pescara, ad esempio, ha già stimato in 800mila euro la somma necessaria per il rifacimento delle arterie danneggiate e se così facessero tutti i Comuni colpiti, in tempi celeri, la Regione potrebbe presto conoscere la somma necessaria per superare l’emergenza

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Attenzione al razzo cinese: l'ironia corre sul web [FOTO]

Attualità

Prenotazioni vaccini per la fascia 50-59 anni al via, ecco come fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento