Politica

Il M5S scrive al Segretario generale: "Stop alle convocazioni di commissioni farsa"

Le consigliere comunali Enrica Sabatini ed Erika Alessandrini tornano ad attaccare il PD per l'utilizzo delle commissioni consiliari nel Comune di Pescara "convocate al solo fine di approvare i verbali delle sedute precedenti"

Il Movimento 5 Stelle torna ad attaccare il PD per "l'utilizzo farsa delle commissioni consiliari nel Comune di Pescara convocate al solo fine di approvare i verbali delle sedute precedenti". La denuncia nasce per la convocazione della seduta della commissione "Cultura e Turismo" con all'ordine del giorno proprio "approvazione dei verbali" alla quale i pentastellati hanno deciso, in aperta contestazione, di non prendere parte. 

"È inaccettabile che il centrosinistra continui a convocare commissioni, nelle quali vengono erogati gettoni di presenza, quindi soldi pubblici, per la sola approvazione di verbali che sono relativi spesso, addirittura, a sedute convocate, a loro volta, solo per approvare verbali di precedenti sedute", commenta la capogruppo Enrica Sabatini. "siamo di fronte ad un utilizzo ridicolo delle commissioni consiliari e che abbiamo segnalato più volte negli anni sia all'attuale presidente del Consiglio Francesco Pagnanelli, sia al suo predecessore Antonio Blasioli, ma la situazione è rimasta invariata".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il M5S scrive al Segretario generale: "Stop alle convocazioni di commissioni farsa"

IlPescara è in caricamento