Politica Pineta Dannunziana

Attacco del M5s al centrodestra sulla riserva dannunziana: "Voto contrario alla nomina del direttore, altro schiaffo alla città"

Respinta oggi in consiglio comunale la mozione del Movimento 5 Stelle che chiedeva di avviare finalmente la nascita del “Comitato di Gestione della Riserva”con voto contrario della maggioranza di centrodestra

Il consiglio comunale con voto contrario del centrodestra, ha bocciato la mozione del M5s che chiedeva di avviare la nascita del “Comitato di Gestione della Riserva”, di definire l’assetto e le modalità di funzionamento dell’ufficio di direzione della riserva e di procedere con la nomina del direttore della riserva naturale della Pineta Dannunziana. Si tratta di atti, come spiegano i consiglieri del M5s, previsti dal Pan naturalistico approvato a luglio 2020 dalla Regione Abruzzo e non ancora attuato. I consiglieri Alessandrini e Di Renzo parlano di un voto inspiegabile dal centrodestra che di fatto è contrario all'applicazione di una legge regionale da un anno:

"Non capiamo se per puntiglio contro l’opposizione o per altri celati interessi. La pineta dannunziana nei prossimi anni andrà incontro ad una profonda trasformazione che va guidata attingendo alle preziose professionalità che dovranno essere presenti nel comitato di gestione.

Anche i recenti fatti legati ai lavori di via Pantini, con cui si intendono abbattere decine di pini e querce all’interno di un’area di conservazione integrale del Pan, dimostrano quanto sia importante avvalersi di figure terze, che avrebbero evitato all'amministrazione le sviste e gli errori messi in atto in questo progetto fallimentare, fortemente contestato dalla cittadinanza e dalle associazioni ambientaliste non solo locali.”

I consiglieri Sola e Lettere hanno aggiunto che la riserva necessita di una gestione diversa rispetto a quella politica avvalendosi del supporto di professionalità adeguate alla gestione di una riserva che non è un semplice parco cittadino:

"Fino a quando non verranno nominati il comitato di gestione e il direttore della riserva tutte le decisioni verranno prese solo e soltanto dalla giunta comunale che avrà quindi mano libera su ogni aspetto. Non vorremmo che sia proprio questo il motivo dell'odierna bocciatura della nostra mozione"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attacco del M5s al centrodestra sulla riserva dannunziana: "Voto contrario alla nomina del direttore, altro schiaffo alla città"

IlPescara è in caricamento