rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Politica

M5s all'attacco sulla mozione bocciata per concedere suolo pubblico a tutte le attività: "Scelta incomprensibile"

Secondo i consiglieri pentastellati, di fatto per il centrodestra a Pescara esistono commercianti di serie A e di serie B

Bocciata la mozione presentata dal M5s sulla concessione delle aree di suolo pubblico gratuite anche ai commercianti di attività diverse da bar, ristoranti o comunque del settore alimentare. I consiglieri pentastellati parlano di un voto contrario del centrodestra inspiegabile e che di fatto condanna la città ad avere commercianti di serie A e serie B, in un momento difficile in cui le restrizioni da Covid impongono ai commercianti misure drastiche che riducono sensibilmente la capienza dei negozi, e quindi occorrerebbe fornire spazio anche esterno nei mesi estivi per esporre la propria merce, rispettando ovviamente i parametri di transito dei pedoni.

La mozione prevedeva la concessione fino al 31 ottobre come spiega la capogruppo Alessandrini:

"È evidente che a questa maggioranza interessa solo la categoria dei pubblici esercizi, ovvero bar ristoranti e birrerie a cui tutto sembra concesso, dal raddoppio delle occupazioni di suolo pubblico alla gratuità dello stesso, fino alle estensioni degli orari di apertura, ignorando la dovuta parità di trattamento con la categoria di commercio cittadino costituito dalle attività di vicinato come  negozi di abbigliamento, scarpe ed accessori che hanno davvero fatto la storia di Pescara e che ora sono completamente calpestati nei loro diritti

Il consigliere Lettere ha invece parlato di un'occasione persa per dimostrare che l'amministrazione comunale ha a cuore tutto il comparto commerciale, a prescidente dalla categoria specifica.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

M5s all'attacco sulla mozione bocciata per concedere suolo pubblico a tutte le attività: "Scelta incomprensibile"

IlPescara è in caricamento