menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La capogruppo M5s Marcozzi attacca nuovamente Marsilio su tamponi e vaccini: "Continua a scappare dalle nostre domande"

La capogruppo pentastellata alla Regione incalza il presidente Marsilio in merito alle critiche da lui mosse per la questione dei ristori e sollecita risposte sulla campagna vaccinale e sugli screening di massa per il Covid

Duro attacco della capogruppo alla Regione del M5s Marcozzi che incalza nuovamente il presidente Marsilio in merito alla questione della campagna vaccinale in Abruzzo e per gli screening di massa contro il Covid. Secondo la Marcozzi, Marsilio di fatto sfugge dalle proprie responsabilità e dalle domande poste dall'opposizione guardando all'operato del Governo, dopo le critiche sui ritardi per l'erogazione dei ristori alle attività chiuse a causa delle restrizioni.

Per la Marcozzi, è inutile insistere sul chiedere nuove dosi di vaccino quando non vengono somministrate quelle a disposizione, così come non si conoscono ancora le date per gli accrediti del Cura Abruzzo 1, con tante aziende che da un anno attendono ancora gli aiuti regionali:

Ad esempio, spieghi agli abruzzesi come mai non c'è ancora un calendario preciso delle vaccinazioni, che proseguono con un ordine di cui non conosciamo il criterio, tanto da attirare le attenzioni anche della procura di Pescara. Spieghi ai cittadini con disabilità che ancora aspettano una chiamata dalle Asl quando sarà il loro turno per la vaccinazione e perché sono stati letteralmente abbandonati in queste settimane. Spieghi perché in Abruzzo ci sono territori che, a parte piccole pause, sono in zona rossa da novembre mentre nel confinante Lazio non ci sono stati nemmeno per un giorno.

Inoltre, sottolinea la capogruppo, Marsilio dovrebbe dare risposte sugli screening di massa eseguiti con i test rapidi invece di utilizzare i tamponi molecolari, senza fare alcuna raccomandazione ai cittadini anche in caso di negatività, con ospedali pieni e centinaia di nuovi casi, l'assenza di una rete Covid efficiente mai realizzata:

Finché Marsilio non farà un'operazione verità, non faremo un passo indietro

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento