Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica

L'appello dell'assessore regionale Liris: "Lo sport può e deve ripartire, palestre e impianti devono riaprire"

L'assessore ribadisce che è possibile ripartire gradualmente con le attività sportive rispettando i protocolli esistenti

Lo sport deve ripartire in sicurezza, rispettando i protocolli esistenti che permetteranno a palestre e impianti di riattivare le attività. Lo ha detto l'assessore regionale allo sport Liris, intervenendo in merito al dibattito sulle riaperture che dovrebbero scattare dal mese di maggio.

Far ripartire lo sport, spiega Liris, sarebbe un segnale importante per uno dei settori più colpiti dalla pandemia e che, attualmente, è privo di date e prospettive certe:

La linea del nostro partito è chiara e la sostengo con grande forza riaprire in sicurezza gli impianti, le piscine, le palestre, i centri polivalenti. Solo così un settore fondamentale per la nostra economia potrà tornare a camminare e a rappresentare anche quel presidio di socialità indispensabile in questo momento di crisi. Abbiamo ben presenti le necessità legate al contenimento del contagio.

Liris evidenzia come la proposta di Fratelli d'Italia, il partito del quale fa parte, va verso un rispetto scrupoloso delle regole e misure già esistenti a livello nazionale, e proprio il Governo deve ascoltare questo appello che arriva ormai da tutta Italia.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'appello dell'assessore regionale Liris: "Lo sport può e deve ripartire, palestre e impianti devono riaprire"

IlPescara è in caricamento