L'assessore regionale Liris sul futuro delle Naiadi: "Proroga 3 mesi, poi project o nuovo bando"

L'assessore allo sport interviene nel dibattito riguardante il futuro della struttura sportiva di Pescara

Una proroga di tre mesi, poi si valuterà se attuare il project financing oppure una nuova procedura ad evidenza pubblica. L'assessore regionale Liris fa il punto della situazione per quanto riguarda le Naiadi, che rischiano la chiusura a meno di un mese dalla scadenza del contratto con l'attuale gestore.

Liris fa sapere che entro il 15 luglio sarà formalizzata la proposta da parte della Regione, auspicando che l'attuale gestore accetti garantendo che le Naiadi non chiuderanno e si tutelerà il futuro occupazionale dei lavoratori.

Voglio ricordare come il governo Marsilio abbia riaperto Le Naiadi, dopo che tale preziosa struttura era stata completamente abbandonata, investendo in modo ingente. E a chi ha voluto strumentalizzare il termine della proroga dei tre mesi, definendolo come un periodo non congruo per riprogrammare il futuro del centro sportivo, dico che non ha alcuna contezza della vicenda e di certo non sta remando in favore di una soluzione certa e duratura

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il capogruppo regionale Testa appoggia Liris ricordando che l'impianto, forse il più importante del centro sud Italia, avrà continuità e non verrà mai chiuso. Ora si valuteranno soluzioni idonee per far tornare le Naiadi agli antichi splendori di un tempo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Che paura la Pantafica! Storia della spaventosa leggenda abruzzese

  • Morto l'ex arbitro di calcio Stefano Pitocco, aveva 44 anni: Loreto Aprutino e Aia-Pescara in lutto

  • Uomo trovato morto nella sua camera dalla madre, tragedia nel Pescarese

  • Chiarita la causa del decesso dell'uomo trovato in una pozza di sangue nella sua camera dalla madre

  • Morto l'uomo di Città Sant'Angelo colto da un infarto mentre correva con la moglie

  • È morto Antonello Luzi, volto noto delle tv private pescaresi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento