menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lettera aperta del PD a Mascia: "Pescara: da Città Vicina a Città sudicia e sporca"

Pubblichiamo la lettera aperta inviata al sindaco Albore Mascia da parte dei Consiglieri Comunali del Pd, riguardo la situazione di degrado delle strade di Pescara con un appello ad intervenire immediatamente in prima persona per risolvere il problema

Sig. Sindaco,

    abbiamo riflettuto molto prima di inoltrarLe questo appello, e soprattutto, abbiamo atteso che si completasse il periodo di ambientamento della nuova amministrazione da Lei presieduta.

    Riteniamo a questo punto doveroso che Ella prenda atto della situazione inaccettabile in cui e’ degradata Pescara  in questi ultimi mesi, con specifico riguardo alla situazione igienico sanitaria conseguente alla mancata attuazione della pulizia ordinaria di tutte le zone della Citta’.

    Molti sono stati gli interventi in questi mesi su questo specifico argomento dei Componenti di Giunta delegati sia nelle Commissioni Consiliari che sugli organi di stampa.

I suoi Assessori, nella sostanza, hanno da un lato evidenziato la situazione non ordinaria che si e’ determinata dopo i Giochi del Mediterraneo e dall’altro hanno annunciato un programma di interventi (a far data dal 17 di Agosto e, quindi, gia’ in colpevole ed inspiegabile ritardo) concordati con la Società Attiva, per la assunzione di 12 unita’ interinali per il periodo di un mese.

La spesa preventivata e’ stata di circa 39.000 euro complessivi, somma per Noi assolutamente inadeguata alla serietà dell’emergenza  ma evidentemente, dopo riunioni a porte chiuse, confronti e conclavi, ritenuta sufficiente per il ripristino di una condizione di normalità  nella pulizia dell’intera Citta’.

    E’ oggettivo che il periodo dell’intervento straordinario si e’ ampiamente concluso, così come e’ oggettivo che la situazione di degrado in cui versa la nostra Città non e’ in alcun modo migliorata.

    A nostro avviso, e stando alle cronache non solo a nostro avviso,  per quanto possibile anzi, e’ peggiorata perche’ sono sempre di piu’ le strade di Pescara, dai Colli a Portanuova, fino alle zone cerniera con le aree a nord, sud ed ovest, dalle quali giornalmente singoli Cittadini protestano a gran voce per chiedere quello che e’ semplicemente un loro diritto e cioè poter utilizzare strade, piazze, marciapiedi, parchi ed aree verdi che non siano ricoperti da cartacce, escrementi animali, erbacce e rifiuti di ogni genere.

    Crediamo, quindi, giusto, anche alla luce della assoluta inadeguatezza dell’azione svolta sin qui dai Suoi delegati, che Ella assuma su di se’, immediatamente, la responsabilità del coordinamento degli interventi necessari, predisponendo tutte le iniziative che riterrà opportune per ripristinare, nel brevissimo periodo, una condizione di vivibilità accettabile degli spazi urbani e che questa divenga una priorità giornaliera della amministrazione da lei presieduta.

    Non possiamo, infatti, piu’ accettare, nell’esercizio del nostro mandato elettivo, che Pescara si trasformi ogni giorno di più da Citta’ Vicina in Citta’ sporca, e degradi sempre di piu’ verso Citta’ sudicia e Citta’ lurida.

    Certi della Sua attenzione, Le confermiamo sin da ora la nostra disponibilità, pur da Consiglieri della opposizione, a fornirLe, se richiesto e da Lei ritenuto necessario, anche il nostro contributo per il raggiungimento di questo risultato che dobbiamo alla dignità dei Nostri concittadini ed al prestigio della Nostra Città.

Cordialmente


Gianluca Fusilli
Antonio Blasioli
Moreno Di Pietrantonio
Giuliano Diodati
Marco Alessandrini
Alberto Balducci
Florio Corneli
Camillo D’Angelo
Enzo Del Vecchio
Paola Marchegiani
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento