rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Politica

Legge regionale sulle case popolari, Sospiri: "È legittima e conforme alla Costituzione"

In una nota, il presidente del consiglio commenta il pronunciamento positivo della corte costituzionale sulla nuova norma varata dalla Regione Abruzzo che disciplina l’assegnazione delle case popolari

In una nota, il presidente del consiglio Lorenzo Sospiri commenta il pronunciamento positivo della corte costituzionale sulla nuova norma varata dalla Regione Abruzzo che disciplina l’assegnazione delle case popolari. Ecco le sue parole:

“La legge regionale è legittima e conforme alla Costituzione. La corte costituzionale ha rigettato il ricorso dello Stato e ha certificato la bontà delle valutazioni del nostro governo. A questo punto la legge è pienamente operativa e tocca a noi riportare la legalità nell’intero comparto dell’edilizia popolare”.

Sospiri, poi, aggiunge che è "giusto imporre anche agli stranieri l’onere di certificare la documentazione reddituale e patrimoniale del Paese in cui hanno la residenza fiscale, anziché una semplice autocertificazione, per avere una casa popolare; giusto attribuire un punteggio maggiore in base agli anni di residenza sul territorio, seppur da ridurre nella fase di valutazione; giusto rifiutare la casa popolare ai nuclei in cui ci sono soggetti che hanno riportato condanne penali per vari motivi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legge regionale sulle case popolari, Sospiri: "È legittima e conforme alla Costituzione"

IlPescara è in caricamento