rotate-mobile
Politica

Legge malati oncologici ferma al palo, Pettinari presenta un’interrogazione

Esplode, infatti, la rabbia del vice presidente del consiglio regionale, che lancia un ultimatum: “Diano risposte chiare su questo vergognoso ritardo”. A 6 mesi dall’approvazione della legge numero 42, niente ancora sembra muoversi

Legge malati oncologici ferma al palo, Domenico Pettinari presenta un’interrogazione al governatore Marsilio e all’assessore competente Fioretti sulla mancata redazione dell’indispensabile regolamento. Esplode, infatti, la rabbia del vice presidente del consiglio regionale, che lancia un ultimatum: “Diano risposte chiare su questo vergognoso ritardo”. A 6 mesi dall’approvazione della legge numero 42, niente ancora sembra muoversi.

“È tendenza di questa giunta regionale approvare leggi che poi non vedono l’attuazione e questo atteggiamento è inaccettabile - afferma Pettinari - La legge in questione è stata fortemente voluta dal M5S. Non accettiamo il gioco della propaganda, men che meno su un tema così delicato che investe una fascia di popolazione sensibile e già provata da tante difficoltà”.

Pettinari, poi, conclude con un monito: "Dopo che abbiamo visto esponenti di centro destra riempirsi la bocca sulla stampa con i meriti per una legge del M5S, che il presidente Marsilio ha attuato una campagna social autocelebrativa sul “risultato ottenuto”, dobbiamo trovarci a ricordare ancora una volta a questo governo regionale che non bastano le parole per aiutare gli abruzzesi, ma servono i fatti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legge malati oncologici ferma al palo, Pettinari presenta un’interrogazione

IlPescara è in caricamento