rotate-mobile
Lunedì, 2 Ottobre 2023
Politica

La Lega scende in campo: "Costruire una coalizione che sia la più forte possibile"

Il coordinatore regionale Giuseppe Bellachioma: “Noi abbiamo ben chiare le idee su quello che vogliamo fare, se gli altri invece le hanno confuse, questo non fa bene alla coalizione di centrodestra”

“Noi abbiamo ben chiare le idee su quello che vogliamo fare, se gli altri invece le hanno confuse, questo non fa bene alla coalizione di centrodestra. Se ci sono dei comportamenti o delle azioni che allontanano alcuni partiti del centrodestra noi questo lo dobbiamo sottolineare”.

Cosi il coordinatore regionale della Lega Abruzzo, l’on. Giuseppe Bellachioma, nel corso della conferenza stampa che si è svolta questa mattina a Pescara. Bellachioma è intervenuto anche sulle dimissioni del Presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso:

“Le dimissioni di D’Alfonso dovrebbero arrivare lunedì. La Giunta per le elezioni ha dato un’accelerata, grazie anche alla Lega. La cosa che però mi ha lasciato perplesso è che questa notifica è stata inviata attraverso una raccomandata tradizionale e non tramite pec. Non vorrei che qualcuno si renda irreperibile e aspetti che maturino i 30 giorni per ricevere la raccomandata, poiché i tre giorni scattano dalla notifica ufficiale”.

Della situazione politica e del rapporto con gli alleati ha parlato anche l’onorevole Luigi D’Eramo, che ha detto:

“Noi abbiamo la necessità urgentissima di costruire una coalizione che sia la più forte possibile, per battere il sistema del Partito Democratico di questa regione, per battere il sistema costruito da D’Alfonso e per garantire che l’Abruzzo, in pochi mesi, possa tornare a recitare un ruolo politico e amministrativo centrale anche all’interno dello scenario nazionale. Vogliamo sapere fin da subito se tutte le forze che si ritengono diverse dal sistema del centrosinistra e del Partito Democratico siano disponibili a costruire con il movimento che rappresentiamo, un progetto vero di governo per questa regione. La Lega ha la responsabilità politica di guidare questo processo, perché ad oggi è il primo partito nazionale del centrodestra. Questo lo vogliamo fare convintamente con tutti coloro i quali condividono questa posizione. Certamente la Lega non fa accordi con chi proviene dalle fila del centrosinistra”.

Nel corso della conferenza stampa sono stati annunciate anche nuove adesioni al movimento. Si tratta dei consiglieri comunali Fabia Fattore di Alanno, Francesco Colarussi di Carpineto, Adriano Tocco e Angelita Palumbo di Montesilvano e l’assessore dello stesso Comune Ernesto De Vincentis.

Insieme a loro aderiscono al movimento altresì i consiglieri Renato Tarquinio di Pescosansonesco, Sandro Epifani di Cappelle sul Tavo, Diego Modesti di Picciano, Roberto Ruggieri di Città Sant’Angelo e infine  Pina Tulli, Camillo Savini e Lucia Cardone che hanno costituito il gruppo Lega al Comune di Penne.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lega scende in campo: "Costruire una coalizione che sia la più forte possibile"

IlPescara è in caricamento