Giovedì, 29 Luglio 2021
Politica

Le Naiadi, Febbo e Liris fanno il punto: "Al lavoro per riaprire entro settembre"

Gli assessori regionali hanno fatto il punto della situazione per quanto riguarda la riapertura delle Naiadi dopo i nuovi problemi che hanno fatto slittare l'apertura al pubblico

Lavori in corso per permettere la riapertura in tempi brevi, entro settembre, delle piscine Le Naiadi di Pescara. Gli assessori Liris e Febbo intervengono dopo le critiche arrivate nelle ultime settimane per la mancata apertura al pubblico, dovuta a guasti causati anche dalla grandinata del 10 luglio.

Gli assessori hanno incontrato il gestore per chiedere garanzie circa l'avanzamento dei lavori e la possibile riapertura:

“In questi giorni sono in corso dei lavori per un valore di 162 mila euro a carico della Regione Abruzzo per il ripristino delle centraline elettriche saltate il giorno della forte grandinata ed altri interventi da effettuare all’interno  del complesso Naidi. Nel frattempo si sono avviate le procedure necessarie e obbligatorie per ottenere e regolarizzare tutte le certificazioni idonee e necessarie alla struttura sportiva.  Alla luce di quanto emerso durante l’incontro abbiamo chiesto alla società che venga rispettato il cronoprogrmma definito affinché si arrivi nel più breve tempo possibile alla riapertura definitiva delle Naiadi"

La Regione, evidenziano gli assessori, ha portato avanti un lavoro importante per evitare che la struttura finisse nell'abbandono e per questo sono fiduciosi che si arriverà ad una soluzione in tempi brevi. Ieri il consigliere comunale Pignoli era intervenuto in merito alle critiche ed attacchi rivolti all'ex amministratore Serraiocco che, proprio per la vicenda delle Naiadi, era rimasto fuori dalla corsa per le elezioni comunali con l'Udc.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le Naiadi, Febbo e Liris fanno il punto: "Al lavoro per riaprire entro settembre"

IlPescara è in caricamento