menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le Naiadi, nuovo colpo di scena: l’Ati dà indietro le chiavi del complesso e non riapre

Lo ha annunciato il presidente della commissione statuto Claudio Croce dopo la seduta odierna che di nuovo ha visto la presenza del dirigente regionale del servizio politiche turistiche, sport e cultura, Carlo Tereo De Landerset

Nuovo colpo di scena nella gestione de Le Naiadi: l’Ati che ha assunto la gestione della struttura sportiva dal luglio 2019, infatti, ha restituito le chiavi del complesso e non riaprirà. Ieri sera alle 21 è stato definitivamente trasmesso alla Regione Abruzzo il verbale dell’assemblea dei soci con il quale si è messa nero su bianco tale decisoone.

Lo ha annunciato il presidente della commissione statuto Claudio Croce dopo la seduta odierna che di nuovo ha visto la presenza del dirigente regionale del servizio politiche turistiche, sport e cultura, Carlo Tereo De Landerset.

“Nei prossimi giorni - spiega Croce - la Regione Abruzzo, proprietaria de Le Naiadi, ufficializzerà le proprie decisioni in merito alla riapertura immediata intanto del Palapallanuoto, scegliendo la formula migliore in via temporanea, anche per salvaguardare i posti di lavoro. Intanto tecnici e giunta Marsilio dovranno individuare il percorso più idoneo per garantire continuità operativa alle vasche, ovvero vagliare il Project Financing rimodulato e ripresentato dalla cordata di imprenditori interessati, oppure procedere con un nuovo bando per un affidamento duraturo nel tempo, almeno 10 anni”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento