rotate-mobile
Politica

Il vice sindaco Santilli replica a Blasioli su viale Marconi: "Lavori eseguiti in piena regola"

Santilli chiarisce i punti sollevati dal consigliere regionale del Pd che ha annunciato l'invio di una segnalazione all'Anac, l'autorità nazionale anti corruzione

È il vice sindaco Gianni Santilli a replicare, a nome dell'amministrazione comunale, a replicare ad Antonio Blasioli, consigliere regionale del Pd che questa mattina (mercoledì 5 ottobre) ha annunciato l'invio di una segnalazione all'Anac (autorità nazionale anti corruzione) riguardo agli ultimi lavori eseguiti in viale Marconi a Pescara.
«Viale Marconi», sottolinea Santilli, «è interessata da una serie di interventi di varia natura che spaziano dalla sistemazione della viabilità alla messa in sicurezza della strada e alla riqualificazione del verde».

Così prosegue il vice sindaco: «Dunque lavori di rilevante complessità che hanno richiesto di impiego di professionalità differenti e l'apporto di più operatori economici. L'emergenza sanitaria che abbiamo affrontato non ha certamente favorito Il rispetto del cronoprogramma originariamente stabilito. Il consigliere Blasioli fa riferimento in particolare al lavori di sistemazione a verde delle rotonde e rialzo di chiusini e caditoie affidati nel mese di agosto e avviati in piena coerenza con le esecutività degli atti di affidamento e i contratti stipulati con le ditte come attestato dai verbali di consegna lavori e come già evidenziato nella risposta all'accesso civico del consigliere. In precedenza sono stati certamente svolti interventi di vario genere anche di carattere manutentivo nell'ambito del progetto di riqualificazione di via Marconi spesso avvalendosi di operatori già esistenti in loco con propri mezzi e personale già conoscenza delle criticità del cantiere e delle esigenze manifestate da questa amministrazione per cui coinvolgere altre imprese non sarebbe stata una scelta altrettanto efficiente ed economica. D'altro canto, fermi restando i principi del codice dei contratti in materia di affidamento diretto, per gli affidamenti pubblicati si rintracciano diverse ditte specializzate nella manutenzione del verde (Il Melograno, Abruzzo in verde) diversi operatori che si sono occupati della segnaletica degli ssfalti di servizi a carattere tecnologico (Rapino strade e ambiente, Teknosignal, Slim TecnologiePm). A titolo esemplificativo, alla ditta Il Melograno sono stati fatti effettivamente più affidamenti il cui importo complessivo è ben inferiore alla soglia stabilita dal codice per gli affidamenti diretti. Vale la pena evidenziare, tra l'altro, che gli operatori individuali hanno dimostrato competenza e affidabilità garantendo prontezza di intervento e massima collaborazione anche in virtù del rapporto fiduciario venuto a creare sì». 

Così conclude Santilli: «Blasioli dimentica che, in quanto assessore e vice sindaco, con Alessandrini hanno buttato 250 mila euro per il mercatino etnico e ci hanno tenuti bloccati per anni a causa del mare inquinato: forse a Blasioli dà fastidio tutto il nostro attivismo».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il vice sindaco Santilli replica a Blasioli su viale Marconi: "Lavori eseguiti in piena regola"

IlPescara è in caricamento