menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'annuncio del presidente Zaffiri: "Dal Ministero 5 milioni di euro per i lavori nelle scuole superiori del Pescarese"

Il presidente della provincia ha elencato gli istituti nei quali verranno avviati i lavori di messa in sicurezza e riqualificazione

Il Ministero della pubblica istruzione ha stanziato 5,604 milioni di euro per lavori di edilizia scolastica in alcuni istituti superiori del Pescarese. Lo ha fatto sapere il presidente della provincia Zaffiri, illustrando i dettagli dei cantieri e le strutture scolastiche che saranno interessate dagli interventi. Il consiglio provinciale ha approvato la delibera all'unanimità.

Zaffiri ha aggiunto che è fondamentale garantire la massima sicurezza ai nostri ragazzi, soprattutto in tempo di pandemia che ha visto gli studenti prima passare diversi mesi a casa con la didattica a distanza, poi tornare sui banchi e ora nuovamente dover tornare fuori dalle aulee. Una situazione che impone alle istituzioni di garantire edifici scolastici sempre più sicuri ed adatti alle nuove esigenze, per restituire spazi pienamente fruibili non appena si tornerà alla normalità.

"Gli interventi che verranno realizzati attraverso il fondo sono la straordinaria manutenzione degli Istituti scolastici del comune di Penne, ossia il ‘Luca da Penne’, ‘Mario dei Fiori’ e ‘Marconi’, per 1 milione di euro con la manutenzione straordinaria di edilizia e degli impianti, e interventi su elementi non strutturali dei solai per le criticità segnalate a seguito di indagini diagnostiche; 2milioni e mezzo di euro sono destinati agli interventi di straordinaria manutenzione del Liceo Scientifico ‘Da Vinci’ di Pescara e dell’Istituto ‘Cuppari’ di Alanno dove è prevista la riqualificazione edilizia straordinaria e il rifacimento degli impianti; 1milione 104mila 884 euro saranno invece spalmati sul Liceo Classico ‘D’Annunzio’"

Lavori anche allo scientifico Galilei di Pescara, Artistico Coreutico Misticoni Bellisario, Istituto tecnico per ragionieri e geometri Acerbo e Istituto alberghiero "De Cecco" di Pescara. All'istituto Agrario "Cuppari" di Alanno ed allo "Spaventa" di Città Sant'Angelo per manutenzione straordinaria edilizia ed impianti. Infine 1 milione di euro all'Aterno Manthonè di Pescara e ancora all'Alberghiero "De Cecco" per lavori non strutturali dei solai.

Il consigliere provinciale Tulli ha aggiunto che i fondi pari ad un milione di euro destinati alla manutenzione straordinaria degli immobili delle scuole di Penne, ovvero "Mario de Fiori Luca Da Penne" e l'Istituto tecnico commerciale e per geometri "Marconi", sono fondi indispensabili per la manutenzione straordinaria degli immobili scolastici, per rendere le aule più confortevoli con i nuovi strumenti digitali.

Non passa inosservato invece che consistenti risorse finanziarie vengono purtroppo destinate per coprire i debiti fuori
bilancio ereditati dalla precedente amministrazione provinciale di centrosinistra, fondi che potrebbero invece essere riservati alle manutenzioni dei nostri istituti scolastici e delle strade provinciali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento