La richiesta del vicepresidente di commissione Di Pasquale: "Sospendere i lavori sul ponte Flaiano per la ricorrenza dei defunti"

Il vicepresidente della commissione mobilità e sicurezza Alessio Di Pasquale ha spiegato le ragioni della richiesta che sarà avanzata all'assessore delegato e all'impresa

Sospendere per il fine settimana e per la ricorrenza dei defunti i lavori di manutenzione del ponte Flaiano, per evitare problemi di viabilità in previsione dell'aumento del traffico che si genererà in quelle tre giornate per tutti coloro che si recano nei cimiteri di Pescara.

La richiesta arriva dal vicepresidente della commissione mobilità e sicurezza Di Pasquale dopo l'esito della seduta che si è tenuta ieri della commissione alla presenza dell'architetto e dirigente comunale Pardi. Il cantiere, diventato ormai improcrastinabile, sta già creando disagi alla viabilità nella zona, e con l'arrivo dei tre giorni dedicati al ricordo dei defunti la situazione è destinata a peggiorare:

Tuttavia già da oggi e poi ancora il 29 e il 30, è prevista una chiusura più importante per la verifica dei tiranti che imporrà l’uso di cestelli. E poi il clou dei lavori si svolgeranno lunedì, 2 novembre, il 3, il 4 e il 5 novembre, quando dalle 7 alle 9.30 ci sarà il restringimento delle carreggiate e poi dalle 9.30 alle 17.30, scatterà la chiusura totale al traffico. Secondo gli uffici, la situazione potrà essere gestita e controllata semplicemente con la presenza di due pattuglie della Polizia municipale su due turni e con l’installazione di 30 transenne, francamente una disposizione di servizio che ci preoccupa.

Il problema, sottolinea Di Pasquale, è la zona fra piazza Pierangeli, via del Circuito e rotonda Rampigna dove rischiano di crearsi congestionamenti anche per l'aumento di presenze e di traffico nella zona dell'ospedale:

"Inevitabilmente le auto cercheranno una via di fuga in via del Circuito o su via Paolini-via Arapietra, per poi ritrovarsi, comunque, sull’asse via De Gasperi-via Ferrari-Rampigna. Ed è allora su questi assi e snodi nevralgici che chiediamo al Rup e all’assessore di prevedere una imponente presenza di polizia municipale al fine di scongiurare quanto più possibile situazioni di criticità. Non solo: i lavori vanno necessariamente sospesi nei tre giorni classici della commemorazione dei defunti e delle visite ai cimiteri garantendo la piena fruibilità del Ponte Flaiano che resta un formidabile asse di snodo per il traffico diretto verso sud, al cimitero di San Silvestro e verso nord-ovest, per le visite al cimitero dei Colli.

I lavori riprenderebbero poi martedì 3 novembre, ed ora si attende il parere dell'assessore delegato e dell'impresa.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Pescara usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • Addio a Guido Filippone, Cepagatti piange il suo "Barone"

  • Diego Armando Maradona e l'Abruzzo, ecco la foto con lo chef Quintino Marcella

  • Oddo dopo l'esonero dal Pescara cita Pirandello

Torna su
IlPescara è in caricamento