rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Politica Centro / Corso Vittorio Emanuele II

Lavori Corso Vittorio Pescara, approvato odg della minoranza

Mentre in città veniva chiusa una parte di Corso Vittorio per l'avvio dei lavori per la riqualificazione e pedonalizzazione, in Comune veniva approvato un odg dell'opposizione per chiedere lo stop ai lavori

Con 17 voti a favore contro 12 e 2 astenuti, il Consiglio Comunale ha approvato ieri l'ordine del giorno presentato dall'opposizione, e sostenuto anche dall'Udc, riguardante la sospensione dei lavori lungo Corso Vittorio Emanuele, nell'ambito del cantiere per la riqualificazione e pedonalizzazione dell'asse viario.

Un progetto che ha diviso la città fra chi sostiene l'iniziativa dell'amministrazione Mascia e chi invece, come alcuni commercianti e residenti, parla di una decisione scellerata appoggiando le critiche dell'opposizione e del PD.

Intanto il capogruppo di maggioranza Foschi parla di un odg puramente simbolico e demagogico. "Un valore di sola demagogia perché è chiaro che parliamo di un cantiere e di un appalto addirittura affidato lo scorso novembre alla ditta vincitrice, mai impugnato da alcuno, e che non si fermerà, un voto, dunque, quello odierno con il quale il centro-sinistra ha semplicemente cercato, ancora una volta, di bloccare le opere concepite dalla maggioranza di governo di centro-destra per lo sviluppo del territorio. La valorizzazione di corso Vittorio Emanuele andrà avanti”. ha detto Foschi che parla di un centrosinistra che cerca di osteggiare lo sviluppo di Pescara e le opere che favoriranno la crescita del territorio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori Corso Vittorio Pescara, approvato odg della minoranza

IlPescara è in caricamento