Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica

L'assessore Laura Di Pietro è incinta: “Ma non dimetto, resto nella giunta”

L'assessore smentisce le voci di un suo 'esonero' a causa della gravidanza: "Ho lavorato con la pancia, lavorerò anche dopo l'arrivo di mio figlio". E il sindaco Marco Alessandrini conferma: "Nessun movimento in vista, a parte la sostituzione di Del Vecchio"

Torno nuovamente a leggere dai giornali di un'ipotesi di dimissioni dell'assessore Di Pietro per via della sua maternità. Vorrei una volta per tutte non solo confermare la sua presenza in Giunta, dove l'unico movimento previsto al momento riguarda la sostituzione del vice sindaco Enzo Del Vecchio, ma anche sottolineare il fatto che non considero assolutamente la maternità una condizione “invalidante”, né credo la consideri tale nemmeno l'assessore Di Pietro che era presente in Giunta anche ieri sera e oggi, nonostante le sue quasi 41 settimane di gestazione e che se in nove mesi di attesa non si è mai sottratta a sopralluoghi, riunioni e incombenze legate al suo ruolo, sicuramente saprà adempiervi anche nei mesi a venire”. Parola del sindaco Marco Alessandrini, che smentisce le voci di questi ultimi giorni relativi a un possibile rimpasto con il “licenziamento” di Laura Di Pietro.

Una sostituzione “per maternità” non è né rispondente alla realtà dei fatti che ci riguardano, né onorevole per chi la ventila – aggiunge Alessandrini – considerato che siamo rappresentanti di un mondo che sostiene la famiglia, ma soprattutto tutela le donne che lavorano, che fanno politica e che scelgono anche di fare figli, senza per questo sacrificare un percorso, esattamente come accade a milioni di donne nel mondo”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'assessore Laura Di Pietro è incinta: “Ma non dimetto, resto nella giunta”

IlPescara è in caricamento