menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La denuncia di Pagnanelli: "Largo Madonna dei Sette dolori nel degrado" [FOTO]

Il consigliere comunale del Pd si augura "che qualcuno intervenga per ridare pulizia e decoro ad un’area così importante, eppure dimenticata dal centrodestra"

Il consigliere comunale del Pd Francesco Pagnanelli denuncia la condizione di degrado in cui versa attualmente Largo Madonna dei Sette dolori. Queste le sue parole: "Da mesi la giunta comunale di centrodestra ha dimenticato l’esistenza del Santuario più antico della città, lasciando all’abbandono tutta la zona antistante, punto di passaggio dei numerosi fedeli che, nonostante la pandemia in atto, quotidianamente si recano presso la Basilica". 

La situazione non è delle migliori: "Asfalto spaccato e non riparato, alberi non potati, aiuole danneggiate, bagni pubblici diventati un punto di degrado assoluto, sporcizia dappertutto", scrive Pagnanelli. "Questo è il rispetto e l’atteggiamento che l’amministrazione Masci ha per i Colli e per il loro punto nevralgico e centrale. Preoccupati nel fare multe e incassare soldi grazie al noto autovelox di via di Sotto, sindaco e assessori hanno dimenticato la cura di tutto ciò che circonda uno dei simboli principali della nostra città, la Basilica della Madonna dei sette dolori, patrona della diocesi Pescara/Penne". 

Pagnanelli conclude augurandosi "che qualcuno intervenga per ridare pulizia e decoro ad un’area così importante, eppure dimenticata dal centrodestra". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento