menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La denuncia di Baldati: "Degrado e pericoli nei giardini della vecchia stazione"

Vagabondi, spacciatori, prostitute e degrado urbano nei pressi dei giardini della vecchia stazione, a due passi dall'area di risulta. Questa la denuncia del consigliere di Castellamare Baldati (Pdl). "I residenti sono esasperati, è uno spettacolo agghiacciante per i turisti che arrivano a Pescara"

Il consigliere di Castellamare Baldati, del Pdl, denuncia una situazione di forte degrado urbano e scarsa sicurezza nella zona dei giardini della vecchia stazione, a cavallo fra il Bar Terminal e le biglietterie degli autobus.

"Ricevo ogni giorno lamentele e denunce da parte dei residenti e dei cittadini che ogni giorno sono costretti a frequentare la zona dei giardini della vecchia stazione, magari in attesa del pullman o per acquistare biglietti. Vagabondi che dormono accampati con divani e poltrone vicino alle panchine, panni stesi ad asciugare, aiuole e cespugli trasformati in latrine per i bisogni. Ed ancora, prostitute e spacciatori che spesso fanno la spola sono all'ordine del giorno." dichiara Baldati.

"La zona, nonostante le operazioni di Polizia, è diventata una specie di zona franca dove tutto è permesso. Servono pattugliamenti costanti, sopralluoghi e contolli per respingere queste persone che arrivano nella nostra città e nel nostro Paese senza la voglia concreta di iniziare una vita regolare ed onesta. Senza considerare la vetrina agghiacciante che offriamo ai turisti che, appena scesi dall'autobus, si trovano di fronte scene da terzo mondo" conclude il consigliere del Pdl.

parrucchiere-stazione



Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento