menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Istituto Spaventa, Testa e Rapposelli: "Nessun azzeramento di fondi"

Il presidente Testa e l'assessore Rapposelli smentiscono le dichiarazioni del consigliere Di Marco in merito all'azzeramento dei fondi per l'Istituto Spaventa di Città Sant'Angelo

Il presidente della Provincia Testa e l'assessore Rapposelli replicano al consigliere Pd Di Marco, che nei giorni scorsi aveva parlato di un azzeramento dei fondi (500 mila euro) destinati all'Istituto Spaventa di Città Sant'Angelo.

"Sarebbe stato sufficiente leggere la delibera esaminata e votata dallo stesso Di Marco in commissione per capire che non sono stati affatto cancellati i fondi per la scuola di Città Sant’Angelo, ma l’intervento è stato semplicemente
spostato al 2011, che comincia tra due mesi, come da Piano Triennale”. hanno detto gli esponenti provinciali, aggiungendo che i 500 mila euro in questione sono stati utilizzati per il Da Vinci e l'Istituto Michietti, rispettando la legge che impone prima il completamento delle opere in corso, prima di avviare nuovi lavori di costruzione.

"Nessuna penalizzazione né per Città Sant’Angelo né tanto meno per lo Spaventa, che tra l’altro quest’anno, con il Piano di dimensionamento 2011 (proposto proprio da Rapposelli di concerto con l’assessore Ruggieri), è stato potenziato avendo acquistato la qualifica di Istituto di istruzione superiore. C’è solo la volontà di agire nel rispetto della legge" hanno detto Testa e Rapposelli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento