rotate-mobile
Politica

Il centrosinistra: «Bocciate senza spiegazione le pedonalizzazioni proposte da noi»

Esprime delusione il consigliere comunale del Pd, Piero Giampietro: «Pescara va controcorrente a decine di altri Comuni che invece hanno già deliberato a favore di più suolo pubblico per salvare le imprese»

Il centrosinistra denuncia: «Bocciate senza spiegazione le pedonalizzazioni proposte da noi». In consiglio comunale, infatti, con il voto compatto del centrodestra è stato bocciato l'odg presentato dall'opposizione progressista con cui si chiedeva di rendere pedonali da giugno, per alcune ore della giornata, le strade con il maggior numero di esercizi pubblici (prevalentemente le ztl di piazza Muzii e del centro storico), così da consentire loro di posizionare lo stesso numero di tavoli in uno spazio più ampio.

Esprime delusione il consigliere comunale del Pd, Giampietro:

«Pescara va controcorrente a decine di altri Comuni che invece hanno già deliberato a favore di nuove pedonalizzazioni e più suolo pubblico per salvare le imprese. Nel settore della ristorazione e del beverage lavorano migliaia di persone a Pescara, e ridurre il numero di tavoli vuol dire mettere a rischio centinaia di imprese indipendenti. La maggioranza di centrodestra ha espresso una posizione nettamente contraria all'unico modo per concedere più suolo pubblico, richiesta avanzata dagli esercenti per poche ore al giorno. Una scelta che ora rischia di mettere davvero in difficoltà molte famiglie pescaresi». 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il centrosinistra: «Bocciate senza spiegazione le pedonalizzazioni proposte da noi»

IlPescara è in caricamento