rotate-mobile
Politica

Irpef a Pescara, passa l'emendamento del M5S per estendere l'esenzione

E' stato votato all'unanimità dal Consiglio Comunale, l'emendamento presentato dal M5S riguardante l'estensione dell'esenzione all'Irpef per le famiglie con reddito fino a 16.050. Inizialmente il tetto era stato fissato a 15.050 euro

E' stato approvato all'unanimità dal Consiglio Comunale l'emendamento del M5S riguardante l'estensione dell'esenzione dall'Irpef a redditi fino a 16.050 euro, a differenza del tetto precedente stabilito a 15.050 euro.

Di fatto, la metà dei pescaresi non pagherà l'imposta. Durante la seduta, il M5S ha portato avanti ostruzionismo ad oltranza, con il consigliere Sabatini che ha letto un libro su tematiche economiche, mentre il consigliere Di Pillo ha letto alcuni articoli di giornale.

In tutto, ha spiegato la Sabatini, sono stati presentati 707 emendamenti. Fra quelli approvati, l'emendamento sulla riduzione di spesa ed indennità dello staff del sindaco, il rimborso milionario che il Ministero della Giustizia deve al Comune e la riduzione del 20% dello stipendio per gli assessori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Irpef a Pescara, passa l'emendamento del M5S per estendere l'esenzione

IlPescara è in caricamento