Politica

Inquinamento e smog a Pescara, il Comune valuterà le proposte del Wwf

L'assessore e vicesindaco Fiorilli ha fatto sapere che l'amministrazione comunale condivide le proposte presentate dal Wwf in commissione per quanto concerne il problema dell'inquinamento atmosferico in città

L'assessore alla Mobilità, Berardino Fiorilli, commentando gli interventi sul tema dell’inquinamento atmosferico nella città di Pescara, ha dichiarato di aver preso atto della volontà di collaborare espressa dal Wwf e di ritenere condivisibili le proposte che ha presentato in Commissione Sanità per la risoluzione della criticità della qualità dell’aria in città.

Fiorilli ritiene invece che il Pd abbia messo in scena anche in questa occasione, come da copione, il ''solito teatrino'', per tentare di sfruttare l’onda della polemica per un momento di visibilità, senza fare proposte concrete e, soprattutto, senza accorgersi di richiedere la realizzazione di opere che l'amministrazione di centro-destra sta già costruendo, ossia il Ponte Nuovo carrabile presso l’ex Camuzzi, la prosecuzione dell’asse via dell’Emigrante-via Caravaggio.

Buona parte delle proposte presentate dal Wwf sono progetti che solo la nostra amministrazione comunale ha avuto la forza, il coraggio e la lungimiranza di avviare: parlo della filovia, del car pooling, dei parcheggi e del riconoscimento della necessità e validità della realizzazione di posti auto in centro, da destinare a residenti e fruitori esterni, ovviamente a pagamento, per dare comunque uno spazio di sosta a coloro che scelgono di venire in città con il mezzo privato“, ha spiegato l'assessore Fiorilli.

Ricordiamo che nei giorni scorsi c'era stata una dura polemica in città riguardante l'inquinamento dell'aria e la presenza di polveri sottili nella nostra città.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inquinamento e smog a Pescara, il Comune valuterà le proposte del Wwf

IlPescara è in caricamento