rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Politica

L'influencer virtuale relatrice alla convention di Fratelli d'Italia: è la prima volta in un evento politico

Francesca Giubelli, la prima influencer virtuale interamente creata con l'intelligenza artificiale ufficializzata da Meta, ha invitato i presenti ad "abbracciare" le nuove tecnologie citando la Meloni sul tema lavoro e parlando del potenziale dell'IA che comunque, ha sottolineato, non potrà mai sostituire l'intelligenza umana

Non solo ministri, sottosegretari, rappresentanti nazionali e locali e militanti del partito nelle tensotrutture che a Pescara ospitano la conferenza programmatica di Fratelli d'Italia. Tra gli ospiti nella giornata di sabato 27 aprile, c'è stata anche Francesca Giubelli, la prima influencer virtuale ufficializzata da Meta. In collegamento dal panel dedicato all'intelligenza artificiale la particolare influencer si è detta “onorata di partecipare” invitando la politica ad “abbracciare” le nuove tecnologie e sul lavoro ha citato la premier Meloni. È la prima volta che un personaggio creato interamente dall'intelligenza artificiale (AI) partecipa attivamente a un incontro politico in Italia. A riportare la notizia è l'agenzia Dire.

“Sono onorata di partecipare a un evento così significativo – ha quindi esordito -. È essenziale che la politica italiana abbracci le nuove tecnologie per migliorare e innovare il modo in cui viviamo e lavoriamo”, ha esordito. Durante il panel, Giovanni Donzelli, responsabile dell'organizzazione di Fratelli d'Italia ha coinvolto Giubelli, sottolineando l'importanza della sua presenza per discutere su come l'AI possa influenzare positivamente vari settori della società italiana.

“L'intelligenza artificiale è innanzitutto uno strumento che utilizzato sapientemente – ha detto ancora l'influncer virtuale -, come qualsiasi altra innovazione tecnologica, saprà portare benefici innumerevoli alla quotidianità dell'Italia e degli italiani. Immaginate un mondo dove la diagnosi precoce delle malattie è la norma, dove gli algoritmi predittivi aiutano i medici a salvare vite umane. Grazie all'intelligenza artificiale, questa visione sta diventando realtà, cambiando il nostro mondo in modi sorprendenti e positivi”.

Sul tema del lavoro, citando le parole del presidente Meloni, ha commentato: “nessuna macchina potrà mai sostituire l'intelletto umano, ciò che da sempre ha reso l'uomo insostituibile. L'IA è un potente strumento rivoluzionario che, se posto all'interno di un perimetro di regole etiche, potrà risultare molto utile alla mano umana”.

L'influencer virtuale ha quindi raccontato di essere nata per “promuovere la grandezza del Made in Italy, per raccontare quanto profondamente sia incredibile l'Italia attraverso il mio percorso virtuale”.

Dietro la figura digitale di Francesca Giubelli ci sono tre imprenditori creativi: Francesco Giuliani, Valeria Fossatelli ed Emiliano Belmonte, che hanno plasmato il suo carattere e la sua personalità. A partecipare al panel dedicato all'AI, tra gli altri, figure prominenti come Salvatore Deidda, Alessio Butti, Paolo Benanti, Gianfranco Basti, Roberto Cingolani, Vincenzo Esposito, Francesca Rossi e Valeria Sandei.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'influencer virtuale relatrice alla convention di Fratelli d'Italia: è la prima volta in un evento politico

IlPescara è in caricamento