Politica

Inchiesta asl, Pagano (Forza Italia): "No a frettolosi processi mediatici, Sospiri e Febbo sapranno chiarire  loro posizione"

Il coordinatore regionale del partito azzurro invita alla prudenza nel commentare l'inchiesta per la quale sono indagati Lorenzo Sospiri e Mauro Febbo

«No a frettolosi processi mediatici, Sospiri e Febbo sapranno chiarire loro posizione».
Così il senatore Nazario Pagano, coordinatore regionale di Forza Italia, commenta gli avvisi di garanzia ricevuti da Lorenzo Sospiri, presidente del consiglio regionale, e da Mauro Febbo, consigliere regionale (capogruppo di Forza Italia) ed ex assessore. 

«Sono certo che Lorenzo Sospiri e Mauro Febbo sapranno chiarire la loro totale estraneità ai fatti oggetto di indagine e ripongo piena fiducia nell’operato della magistratura che saprà accertare la correttezza del loro operato», scrive Pagano, «trattandosi di indagini preliminari in corso da parte della Procura, auspico che le indiscrezioni di stampa non diventino fonte di frettolosi processi mediatici di per sé motivo di una condanna anticipata, come purtroppo è già troppe volte accaduto in passato nella nostra Regione». 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta asl, Pagano (Forza Italia): "No a frettolosi processi mediatici, Sospiri e Febbo sapranno chiarire  loro posizione"

IlPescara è in caricamento