Giovedì, 13 Maggio 2021
Politica

L'annuncio dei consiglieri regionali della Lega: "Sbloccati gli incentivi per gli infermieri che lavorano nei reparti Covid"

I consiglieri leghisti Sabrina Bocchino e Emiliano Di Matteo annunciano la risoluzione del problema che aveva impedito l'erogazione degli incentivi per il 2021 per gli infermieri che lavorano nei reparti Covid

Buone notizie per il personale infermieristico impegnato nei reparti Covid. I consiglieri regionali della Lega  Sabrina Bocchino e Emiliano Di Matteo hanno infatti annunciato la risoluzione del problema che impediva l'erogazione degli incentivi per il 2021 per gli infermieri che operano nei reparti dove si trattano i pazienti positivi al Coronavirus.

Grazie all'interessamento dell'assessore Verì, spiegano i consiglieri, si è capito il problema che impediva l'erogazione, ovvero grazie ad un'interpretazione della note del 2 aprile 2020 circa le disposizioni in materia di indennità ex art. 86, comma 6, lettere a), b) e c) del ccnl 2016/2018 del comparto Sanità che estende l'erogazione degli incentivi fino al termine della pandemia senza una scadenza nell'esercizio finanziario 2020.

I consiglieri leghisti hanno aggiunto che si è già dato mandato al responsabile del bilancio di cercare il capitolo e la relativa copertura viste le cospicue somme destinate all’emergenza sanitaria.

"Reputiamo sia un dovere della Regione Abruzzo, a traino leghista, esprimere gratitudine agli operatori sanitari per lo spirito di servizio e l’umanità con cui hanno combattuto, da un anno a questa parte, in prima linea la battaglia contro il Covid".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'annuncio dei consiglieri regionali della Lega: "Sbloccati gli incentivi per gli infermieri che lavorano nei reparti Covid"

IlPescara è in caricamento