rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Politica

L'annuncio dell'assessore Quaresimale: "Incentivi alle famiglie per le iscrizioni alle sezioni primavera dei nidi"

L'assessore regionale ha annunciato la sottoscrizione di una convenzione con l’ufficio scolastico regionale per disciplinare l’accesso dei più piccoli

La Regione Abruzzo punta a rendere più agevole, grazie a degli incentivi, le iscrizioni alle sezioni primavera degli asili nido. Lo ha fatto sapere l'assessore regionale Pietro Quaresimale, che si accinge a sottoscrivere con l’ufficio scolastico regionale per disciplinare l’accesso dei più piccoli alle sezioni Primavera degli asili nido, strutture alle quali possono iscriversi i piccoli dai 24 ai 36 mesi. L'accordo viene sottoscritto ogni anno, mala novità riguarda direttamente le famiglie che potranno usufruire di attività che, coordinate dalla Regione,ridurranno il peso economico e finanziario delle rette per questo genere di iscrizioni:

"È un impegno che avevo personalmente assunto quando è stato annunciato il piano nazionale educativo ed ora un articolo della convenzione prevede l’erogazione di somme agli Ambiti sociali distrettuali per ridurre il peso economico delle iscrizioni alle famiglie”.

Saranno destinati circa 270 mila euro di fondi girati dal ministero dell'istruzione in base al piano elaborato dalla Regione, indicando le somme spettanti a ciascuna sezione primavera e i criteri di assegnazione delle somme. Gli ambiti sociali, una volta ricevute le risorse, le erogheranno al 50% direttamente alle sezioni primavera in base ai criteri stabiliti, l'altra metà sarà erogata invece solo alle strutture educative che dimostreranno l’effettiva riduzione dell’importo delle rette a carico delle famiglie con reddito medio basso, in una misura corrispondente almeno alla metà dell’importo della retta corrisposta nel precedente anno scolastico:

“Come si vede abbiamo realizzato un sistema che non ammette fraintendimenti e vira, decisamente, a vantaggio delle famiglie che in questo modo si vedono realmente ridurre le rette per i propri figli e dunque stimolati alla scelta della sezione primavera, che li permetterebbe di essere più autonomi nelle scelte personali di lavoro”

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'annuncio dell'assessore Quaresimale: "Incentivi alle famiglie per le iscrizioni alle sezioni primavera dei nidi"

IlPescara è in caricamento