rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Politica

Incendio palazzo via Lazio, Pettinari: «Le “bestie” sono tornate a colpire»

Il vice presidente del consiglio regionale: «Delinquenti e criminali devono essere sbattuti fuori da queste case popolari. Lo sto ripetendo da tempo, ma chi dovrebbe ascoltarmi si limita ad attaccarmi»

Il vice presidente del consiglio regionale Domenico Pettinari, esponente del Movimento 5 Stelle, commenta aspramente l'incendio odierno verificatosi nel "palazzo della vergogna" di via Lazio, a Montesilvano, al numero civico 61.

Queste le dure parole di Pettinari: «Le “bestie” sono tornate a colpire. Hanno nuovamente messo fuoco. Delinquenti e criminali devono essere sbattuti fuori da queste case popolari. Lo sto ripetendo da tempo, ma chi dovrebbe ascoltarmi si limita ad attaccarmi in modo vigliacco. La mia battaglia continua a tutela dei cittadini onesti costretti a vivere nelle abitazioni limitrofe».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio palazzo via Lazio, Pettinari: «Le “bestie” sono tornate a colpire»

IlPescara è in caricamento