Tre impianti sportivi di Pescara inseriti in due bandi per ottenere fondi per la riqualificazione

Lo ha reso noto l'assessore allo sport Martelli indicando i tre impianti sportivi dove saranno allestiti i cantieri

Tre impianti sportivi di Pescara parteciperanno a due bandi, uno statale e uno regionale, per ottenere fondi per la loro riqualificazione. Lo ha fatto sapere l'assessore comunale Martelli illustrando i dettagli dei lavori che verranno avviati negli impianti, ovvero quello del complesso ex Gesuiti Rocco Febo, quello dell'arrampicata in via San marco e lo stadio "Flacco" davanti all'Adriatico.

L'importo dei lavori sarà rispettivamente di 700 mila per i Gesuiti, e 150 mila euro ciascuno per San Marco e Flacco. Le schede progettuali sono già state inviate ed ora si attende solo l'esito delle domande per poter organizzare l'avvio dei lavori. L'assessore ha sottolineato come Pescara sia una città dalla chiara vocazione sportiva con l'attenzione rivolta dal Comune verso le associazioni e tutto il mondo dello sport, che vive una situazione particolarmente difficile a causa del Covid.

Al bando il Comune di Pescara ha deciso di candidare il progetto inerente la rigenerazione del complesso ex Gesuiti-Rocco Febo, situato in via del Santuario, proponendo interventi di risanamento conservativo, di manutenzione straordinaria e di mitigazione del rischio idrogeologico, ma anche di riduzione dei fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale, oltre che di miglioramento della qualità urbana, con un investimento di 700mila euro, che è il massimo ammissibile.

Fra gli interventi previsti, il risanamento degli spogliatoi de l campo di calcio, le tribune spettatori che saranno rifatte con il miglioramento dell'impianto di illuminazione, l consolidamento dei parapetti, la regimentazione delle acque meteoriche con la realizzazione di un nuovo sistema fognario capace di convogliare le acque sulla rete di via Maestri del Lavoro, infine il rifacimento
della pavimentazione e la realizzazione delle luci d’emergenza sulle vie di fuga. Interventi anche al pattinodromo e nei campi di softball e baseball.

Il nostro Ufficio Sport ha predisposto ben due progetti da candidare, il primo inerente il ripristino della funzionalità e il completamento dell’arrampicata in via San Marco, per un importo di 150mila euro, quale intervento principale, e il secondo per il ripristino della funzionalità e risanamento conservativo dell’impianto ‘Flacco’, con adeguamento alle norme Coni, anch’esso per 150mila euro, quale intervento secondario, e per entrambi gli interventi abbiamo assicurato un co-finanziamento da parte del
Comune di 57mila euro, pari al 38 per cento del costo totale, che ci garantisce un punteggio maggiore dunque una maggiore possibilità di essere selezionati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • Addio a Guido Filippone, Cepagatti piange il suo "Barone"

  • Diego Armando Maradona e l'Abruzzo, ecco la foto con lo chef Quintino Marcella

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

Torna su
IlPescara è in caricamento