Venerdì, 14 Maggio 2021
Politica

Immigrati in B&B a Pianella, la dura replica del PD a Sospiri

Il segretario cittadino del Pd di Pianella replica alle accuse mosse dal consigliere regionale di Forza Italia Sospiri in merito alla questione dell'arrivo di 20 immigrati in un B&B della cittadina pescarese

Dopo le polemiche scatenate dal capogruppo regionale di Forza italia Sospiri in merito alla questione dell'arrivo di 20 immigrati in un B&B di Pianella, arriva la replica da parte di Gianni Filippone, segretario cittadino del PD.

Sospiri lo ricordiamo aveva parlato di una situazione inaccettabile, considerando che i profughi costeranno circa 21 mila euro al mese, e saranno ospitati in una struttura il cui titolare è vicino al PD, che ufficialmente può ospitare solo 7 persone.

"Generare questi allarmismi è ormai un ricorrente modo di fare spot elettorali da parte del consigliere Sospiri, partendo da un convegno sull’olio tunisino organizzato qui a Pianella, utile soltanto a generare preoccupazioni immotivate agli olivicoltori del pescarese. La solidarietà è un valore e la pratica dell’accoglienza è un compito che, oggi, a livello europeo e nazionale soprattutto, ha bisogno di regole chiare e certe per cooperare nel migliore dei modi tra i vari soggetti competenti." ha dichiarato Filippone, aggiungendo che la segreteria cittadina del PD era all'oscuro di questo arrivo nel B&B "La perla del '700" che, a quanto pare, avrebbe una capienza ufficiale di 15 persone con 5 bagni.

PIANELLA, IN ARRIVO 20 PROFUGHI: E' POLEMICA

Filippone poi si scaglia contro il sindaco Marinelli, vicino a Sospiri: " La cosa strana è che il Sindaco non sa, ma il Consigliere Regionale Lorenzo Sospiri (FI), conosce, magari senza fare accesso agli atti al Comune di Pianella, che la struttura B&B è agibile per ospitare solo 7 persone, come sostiene pubblicamente sulla stampa. Il Consigliere pur conoscendo tutto, secondo me, vuole fare politica a discapito dell’ordine pubblico nella frazione di Castellana di Pianella, scagionando dalle responsabilità, sgravando da compiti doverosi di trasparenza verso i cittadini, il suo amico Sindaco Sandro Marinelli."

Il Pd cittadino infine chiede a Sospiri di abbassare i toni evitando di generare allarmi inutili ed attacca Marinelli per non aver informato la cittadinanza dell'arrivo dei profughi che, comunque, vanno accolti con la massima solidarietà.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immigrati in B&B a Pianella, la dura replica del PD a Sospiri

IlPescara è in caricamento