Politica

Ikea Pescara Chieti, raccomandazioni: parla il sindaco di San Giovanni Teatino

Il sindaco di San Giovanni Teatino, Luciano Marinucci, interviene sulla polemica riguardante le pressioni e raccomandazioni ricevute da Ikea in vista dell'apertura del centro commerciale a Sambuceto

Il sindaco di San Giovanni Teatino, Luciano Marinucci, interviene sulla questione delle presunte raccomandazioni e pressioni ricevute da Ikea per l'assunzione di personale nel nuovo punto vendita di Sambuceto, da parte di politici locali.

Marinucci ricorda come l'attuale amministrazione comunale abbia sempre rifiutato l'ipotesi di fare pressioni già in campagna elettorale, lo scorso anno.

"Fin dalla campagna elettorale dell'anno scorso  la mia lista, 'Progetto Comunè, aveva chiesto formalmente alla direzione italiana di Ikea di precisare che nè la selezione nè la formazione dei futuri lavoratori nel punto vendita di San Giovanni Teatino sarebbe stata soggetta a pressioni di alcuna natura. Mi auguro che la lettera di cui tutta la stampa parla non sia mai stata spedita, poichè sarebbe la spia di un modo di procedere della 'vecchia politicà, che ho sempre rifiutato, sia nelle parole, sia nei fatti" ha detto il primo cittadino della città.

Ieri il caso era scoppiato dopo che il responsabile del Giovani Idv abruzzesi aveva pubblicato sul suo profilo Facebook un post riguardante la lettera che l'azienda avrebbe spedito per chiedere di interrompere questo genere di raccomandazioni e pressioni per le assunzioni, in quanto i colloqui e tutta la procedura selettiva sarebbe stata gestita in modo autonomo come da politica aziendale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ikea Pescara Chieti, raccomandazioni: parla il sindaco di San Giovanni Teatino

IlPescara è in caricamento