Martedì, 21 Settembre 2021
Politica

Il consiglio regionale stanzia 400 mila euro per i 15 comuni colpiti dagli incendi

Quattrocentomila euro saranno utilizzati immediatamente per le esigenze legate ai roghi di domenica scorsa in 15 località abruzzesi, altri 3 milioni saranno stanziati per il ripristino e recupero delle aree distrutte

Il consiglio regionale ha approvato una misura d'emergenza che stanzia 405.000 euro per l'emergenza causata dagli incendi innescati in 15 comuni abruzzesi domenica primo agosto. Lo ha fatto sapere il capogruppo alla Regione di Fratelli d'Italia Guerino Testa, aggiungendo che si tratta di fondi per le immediate necessità di bonifica per i roghi.

La norma però impegna la giunta regionale a stanziare altri 3 milioni di euro per il ripristino e il recupero delle aree devastate dai roghi. Testa ha sottolineato come in 24 ore l'assise regionale e gli uffici competenti abbiano lavorato per ottenere subito la prima tranche di risorse:

"Oggi, ancor più di un anno fa, la Regione si conferma in prima linea sul fronte dell’antincendio boschivo e alla lotta di eventuali autori di azioni dolose che, se confermati, devono pagare per il dramma che sta subendo la nostra regione. L’auspicio è che il Governo riconosca subito lo stato di calamità naturale, intervenendo con somme necessarie, e che gli esponenti del Movimento 5 Stelle pungolino i propri rappresentanti nei Ministeri di riferimento affinché ciò avvenga”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il consiglio regionale stanzia 400 mila euro per i 15 comuni colpiti dagli incendi

IlPescara è in caricamento