Giovedì, 23 Settembre 2021
Politica

Colpo di Testa agli Afterhours: "47mila euro per due ore di concerto, nulla più"

Guerino Testa, capogruppo comunale di Pescara in Testa, critica la scelta della nota rock band per il concerto del Primo Maggio. Il risultato? "Zero marketing turistico, zero promozione dell'immagine della città, zero indotto in termini di ricettività e accoglienza"

Guerino Testa

Guerino Testa, capogruppo comunale di Pescara in Testa, critica la scelta degli Afterhours per il concerto del Primo Maggio: “Un'inutile spesa di un’amministrazione che dopo due anni e mezzo non ha capito la necessità della città, ovvero quella di puntare su due o tre manifestazioni ‘uniche’ di richiamo internazionale, al livello dell’Ironman, capaci di portare migliaia di persone per giorni a Pescara, utenti che mangiano, dormono e fanno acquisti sul nostro territorio e che portano risultati in termini di marketing”.

Invece, con l'esibizione della nota rock band prevista per lunedì sera, il risultato sarà “zero marketing turistico, zero promozione dell’immagine della città, zero indotto in termini di ricettività e accoglienza”, con “oltre 47mila euro spesi per una sola serata, per due ore di musica che nulla lasceranno a Pescara ad eccezione di una piazza Salotto da pulire e decine di residenti sul piede di guerra per il rumore prodotto”.

Per tale motivo, Pescara in Testa torna a chiedere alla giunta Alessandrini di convocare gli Stati Generali del Turismo e del Commercio per programmare la stagione avvalendosi degli introiti specifici determinati dalla Tassa di Soggiorno. “È vero che anche in passato si è svolto il concerto del Primo Maggio”, conclude Guerino Testa, “ma erano tempi diversi, e soprattutto non c’era un’amministrazione che aveva dichiarato il predissesto economico alzando al massimo le tasse ai cittadini, una contraddizione che oggi stona con la spesa di oltre 47mila euro per due ore di musica”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo di Testa agli Afterhours: "47mila euro per due ore di concerto, nulla più"

IlPescara è in caricamento